mercoledì 12 maggio 2021

NUOTO

GABBRIELLESCHI ARGENTO NELLA 5 KM

di Stefano Arcobelli (fonte Gazzetta dello Sport)

L’olandese volante del fondo: Sharon Van Rouwendaal, 27 anbi, campionessa olimpica resa formidabile dal francese Philippe Lucas. E poi a soli 4″ c’è Giulia Gabbrielleschi, la 25enne poliziotta pistoiese che alterna il ruolo di caimana a quella di studiosa di criminologia, e che continua nel solco della tradizione toscana di Rachele Bruni, bronzo uscente e già bicampionessa europea della 5 km nel 2011 e 2012, in gara domani nella 10 km. Il bronzo è francese con Oceane Cassignol a 11″2. Le altre due azzurre sono la deb toscana Ginevra Taddeucci, sesta e delusa; e la veneta Barbara Pozzobon, nona e incuriosita di testarsi in una specialità non sua. Nel Lupa Lake alla periferia di Budapest è stata una gara interessante, sotto il sole: sono emerse le migliori, deluse le tedesche come Leoni Beck.

Racconta l’allieva di Lombardi dopo il podio: “Avevo voglia di dimostrare di essere nonostante tutte le difficoltà, ci sono ancora e mi devono anche temere. Volevo controllare nel primo giro, sapevo che Sharon con la muta vola: la tattica è stata quella giusta. Ora voglio far bene nella 10 km, che sarà molto più tosta. Tenere la scia dell’olandese è bella tosta, sono felicissima di questo argento che mi godo prima della prossima battaglia”. Giulia è medagliata uscente del 2018 in Scozia. L’ultimo argento azzurro nella risaliva a 22 anni fa, quando Viola Valli arrivò seconda ad Istanbul 1999. Barbara Pozzobon è scesa senza aspettative e voleva solo divertirsi: “Mi è mancata solo lo sprint. E’ un gran risultato” in vista della 25 km. Ginevra Taddeucci è sesta dopo una gara difficile e al debutto: “Mi è mancata l’esperienza, nella boa ho sprecato tantissimo”.

 

Post in evidenza

TUTTO ED IL CONTRARIO DI TUTTO

POST MUTO 🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️🤦🤦🤦🤦🤦