giovedì 1 luglio 2021

AUGURI A

PAMELA ANDERSON

di Eugenio Spagnuolo (fonte Gazzetta dello Sport)

Pamela Anderson compie 54 anni, portati divinamente. L’ex bagnina di Baywatch, ormai impegnata anima e corpo nelle crociate animaliste come il suo mito Brigitte Bardot (a cui somiglia, e non poco), nei 30 anni che la separano dall’esordio televisivo in costume rosso si è liberata degli orpelli da guardaspiaggia e di quell’espressione un po’ naive che hanno gli attori alle prime armi. Ma per il resto, come si sarebbe detto un tempo, è rimasta “fedele alla linea”. La sua.

Intercettata con cadenza regolare da giornalisti che le chiedono: “qual è il segreto della sua eterna giovinezza?”, Pamela Anderson continua a ripetere che lei, in realtà, di segreti non ne ha . Non insegue la bellezza come una chimera (non lo ha mai fatto). E non ha neppure un personal trainer. Ma allora come fa a tenersi in forma, al punto da essere stata scelta - 6 anni fa - come ultimo nudo di copertina da Playboy, rivista sulla quale dal 1989 è apparsa ben 14 volte?

I SEGRETI DI PAMELA ANDERSON: LA DIETA VEGANA—   Chissà, forse un genetista si divertirebbe a misurare la lunghezza dei suoi telomeri (le sequenze di Dna che costituiscono la parte terminale dei cromosomi e servono a evitarne il degrado: in pratica la loro lunghezza è segno della giovinezza delle cellule, ndr), perché il primo, vero segreto di Pamela Anderson è di certo il corredo genetico ereditato da sua madre Carol. Poi c’è la dieta. Pamela Anderson è vegetariana da quando era poco più che una ragazzina. Si narra che lo sia diventata dopo aver visto suo padre tagliare la testa a un cervo, che aveva appena cacciato. Da allora è diventata una sostenitrice dei diritti degli animali. Ha anche creato un programma di cucina, The Sensual Vegan dove dispensa ricette, svela afrodisiaci e parla malissimo della carne, tutta.

PAMELA ANDERSON E L’ESERCIZIO FISICO (POCO)—   Nel 2013 è L’ex bagnina è stata avvistata a New York durante la maratona: vi partecipava per sostenere una delle cause in cui crede e per l’evento si era preparata come una vera atleta. Ma da allora lo sport è poco più che un complemento nella sua vita di donna, madre (ha due figli), attivista. In un’intervista di qualche anno fa, ha ammesso che ogni tanto fa pilates e si concede lunghe camminate con i suoi cani. In generale è molto attiva, ma non va in palestra o cose del genere. “Cammino sulla spiaggia e amo la sensazione dopo una lunga passeggiata o una passeggiata in un museo”, ha raccontato. “Ho sempre allungato e mosso il mio corpo. Mi piace ballare, ho studiato balletto a Parigi. Ma sono più flessibile che forte”.

Piuttosto Pamela Anderson ha sposato la filosofia del mangiar sano. “L’esercizio fisico fa bene ed è utile per alleviare lo stress e modellare il corpo”, ha dichiarato una volta. “Ma perdere peso dipende l'80% dal cibo… Penso che tutto dipenda da mangiare sano, camminare e uscire all'aria aperta”. Tra i suoi alimenti preferiti ci sono avocado, pompelmo, sedano e cetrioliinsieme a pistacchi, pane francese, hummus, pita e cappuccini decaffeinati. E ogni tanto anche un bicchiere o due di vino rosé che, come lo champagne, non le dispiace.

PAMELA E L’OLIO DI COCCO—   Come molte celebrity, non ultima Gwineth Paltrow, anche Pamela Anderson ha un debole per l’olio di cocco. Lo mangia e lo usa per pelle e capelli. “Penso che sia davvero buono per la pelle, per i capelli, per tutto, dall'interno verso l'esterno. Uso l'olio di cocco per cucinare ma anche sotto la doccia o quando sono nella vasca da bagno in modo che si sciolga e possa usarlo come idratante”.

ESSERE PAMELA ANDERSON—   Ma forse, chissà, il segreto meglio custodito dell’ex bagnina di Baywatch è avere l’atteggiamento giusto verso la vita: all’alba dei suoi 54 anni, Pamela Anderson è ancora convinta che non si debba esitare a provare cose nuove, mettendo in conto che potrebbero non funzionare. Che sia un’esperienza di vita o l’amore, of course. E infatti lo scorso gennaio, archiviati i primi 5 matrimoni, si è sposata in segreto con Dan Hayhurst, il suo bodyguard: la scintilla è scoppiata durante il lockdown dovuto al Covid. Ammettiamolo: solo una con la sua energia vitale poteva riuscire a trasformare un’esperienza claustrofobica in una meravigliosa avventura romantica.

 

Post in evidenza

VOLLEY MASCHILE

SUPERCOPPA A TRENTO. MONZA SCONFITTA di Gian Luca Pasini (fonte Gazzetta dello Sport) E dopo 3 anni abbondanti di astinenza (quasi 1000 gior...