martedì 6 luglio 2021

ROMA

SUL TEVERE SPUNTA PONTE SOSPESO NEL CIELO

Inizieranno a breve i lavori per realizzare un ponte sospeso a Palazzo Farnese, grazie ad una collaborazione tra l’Ambasciata di Francia, Webuild e l’artista francese Olivier Grossetête.

Ponte Farnese, il progetto di Michelangelo

Il Gran Cardinale Alessandro Farense (1520 – 1589) è considerato un importante mecenate nel panorama rinascimentale italiano. Nel 1579 acquistò a Roma da Agostino Chigi, il maggior banchiere italiano dell’epoca, Villa Farnesina. Il sogno del Cardinale era quello di realizzare una promenade sospesa sul Tevere che collegasse questa sua nuova proprietà a Palazzo Farnese. Per concretizzare questo piano, Alessandro Farnese commissionò i lavori a Michelangelo Buonarroti, uno dei migliori artisti italiani del tempo. Il progetto prevedeva la costruzione di un grande ponte che avrebbe scavalcato via Giulia attraversando la zona posteriore dei giardini di Palazzo Farnese. Unire le due proprietà con un passaggio privato pedonale permetteva ad Alessandro Farnese di realizzare delle splendide passeggiate in questa tranquilla zona della città. Tuttavia, questo progetto non fu mai ultimato e di quest’opera è possibile ammirare solo un arco su via Giulia.

Il nuovo Ponte sospeso sul Tevere

Come omaggio al grande Michelangelo, l’Ambasciata di Francia in Italia in collaborazione con l’artista francese Olivier Grossetête e Webuild ha deciso di costruire un ponte che sospeso sul Tevere. L’opera sarà lunga 18 metri, sarà costruita in cartone riciclabile e sarà tenuta in sospeso da tre grandi palloni di 6 metri di diametro gonfiati a elio. Per realizzare questo particolare progetto è stato deciso che verranno coinvolti cittadini e volontari di tutte le età anche senza particolari competenze. L’unico requisito richiesto è la volontà di lavorare insieme ad un nuovo progetto artistico nuovo e innovativo. La scelta di realizzare un ponte deriva dal fatto che questo viene considerato un segnale di unione tra popoli, culture ed epoche diverse. Dall’8 all’11 luglio Olivier Grossetête coordinerà il gruppo di volontari che si sono resi disponibili alla realizzazione dell’opera che il 13 luglio verrà assemblata sulle banchine del Tevere (all’altezza di Ponte Sisto, lato Lungotevere Farnesina) e poi posizionata. Dal 13 al 18 luglio tutta la comunità è invitata ad ammirare il ponte sospeso sopra i cieli della capitale. Dopo questa settimana l’opera verrà smontata grazie all’aiuto di volontari.

 

Post in evidenza

CORTO MUSO

JUVE PRIMA CHELSEA SECONDO Bianconeri agli ottavi da primi nel girone dopo il 3-3 tra Zenit e Chelsea e la vittoria sul Malmoe firmata Kean!