martedì 1 febbraio 2022

VACANZE NELLA BELLEZZA

LE MOSTRE D'ARTE CHE VALGONO UN VIAGGIO

Ci sono mostre d’arte che valgono un viaggio. Oltre ad ammirare capolavori immortali di pittura, fotografia, scultura e altre meraviglie, le esposizioni sono una perfetta occasione per visitare città d’Italia grandi e piccole, alla scoperta di tesori che ancora non abbiamo avuto occasione di apprezzare. Oltre a Milano, Roma e Firenze, grandi capitali della cultura, nel 2022 ci sono appuntamenti importanti anche a Padova, Torino, Bologna, Napoli, Brescia: e alla fine della visita all’esposizione prescelta, queste città sono tutte da scoprire. 

ROMA – La capitale è la casa privilegiata dell’arte e museo a cielo aperto essa stessa. Tra gli appuntamenti da non perdere nel 2022 segnaliamo, a Palazzo Braschi, la mostra "Klimt. La secessione e l'Italia", che propone 200 opere provenienti dal Museo Belvedere di Vienna e della Klimt Foundation. (fino al 27 marzo). Il Chiostro del Bramante ospita, dal 18 febbraio 2022 all’8 gennaio 2023, la rassegna “Crazy. La follia nell’arte contemporanea”, con opere di 21 artisti di rilievo internazionale e  11 installazioni site-specific inedite. Pier Paolo Pasolini, di cui si celebrano i cento anni dalla nascita, è protagonista della rassegna "Tutto è Santo": appuntamento da marzo nelle tre sedi di Palazzo delle Esposizioni, Palazzo Barberini e il Museo MAXXI per raccontare la vita e l’opera del celebre scrittore, regista e drammaturgo. Infine, a Galleria Borghese ospita la mostra ”Guido Reni a Roma. Il Sacro e la Natura”, prima di una serie di mostre internazionali dedicate al Maestro del Seicento italiano.

MILANO - L'appuntamento più importante dell'anno è la grande mostra a Palazzo Reale dedicata a “Tiziano e l’immagine della donna: bellezza, amore, poesia” (dal 23 febbraio al 5 giugno 2022), nella quale si analizza l’immagine femminile che, a Venezia nel Cinquecento, acquista un’importanza forse mai vista prima nella storia della pittura. Sempre a Palazzo Reale verranno poi allestite una grande retrospettiva dedicata a Max Ernst (dal 6 ottobre 2022 al 26 febbraio 2023) e “Hieronymus Bosch e L’Europa meridionale” (dal 9 novembre 2022 al 12 marzo 2023), in cui l’artista è proposto nella sua veste di creatore di visioni fantastiche in relazione alle tendenze del collezionismo del tempo.

FIRENZE – Palazzo Strozzi è sede di alcune rassegne di grande rilievo: si comincia con “Donatello, il Rinascimento” (dal 19 marzo al 31 luglio 2022) che mira a ricostruire lo straordinario percorso di uno dei maestri più importanti e influenti dell’arte italiana di tutti i tempi. Segue la più grande personale mai realizzata in Italia in cui le opere di Olafur Eliasson (22 settembre 2022 - 29 gennaio 2023), uno degli artisti più originali e influenti del nostro tempo, dialoga in una inedita interazione con l’architettura rinascimentale di Palazzo Strozzi.

VENEZIA - La città lagunare ospita la 59esima Esposizione Internazionale d’Arte dal 23 aprile al 27 novembre 2022 (con preapertura il 20, 21 e 22 aprile), diretta da Cecilia Alemani. La Biennale è intitolata "Il latte dei sogni/The Milk of Dreams", da un libro di Leonora Carrington, propone come di consueto le Partecipazioni Nazionali con proprie mostre nei Padiglioni, ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico con alcuni eventi collaterali. Inoltre, la Collezione Peggy Guggenheim, dal 9 aprile al 26 settembre presenta la mostra “Surrealismo e magia. La modernità incantata”. 

PADOVA - il Centro San Gaetano ospita dal 29 gennaio al 5 giugno la rassegna "Dai romantici a Segantini. Storie di lune e poi di sguardi e montagne", un inno alla natura che il curatore Marco Goldin dedica alla pittura tra Ottocento e Novecento con circa 80 opere della prestigiosa collezione svizzera di Oskar Reinhart.

BRESCIA – In questa città tutta da scoprire e da visitare, segnaliamo la mostra “Donne nell’Arte. Da Tiziano a Boldini” (22 gennaio - 12 giugno 2022), con oltre 90 capolavori, ospitata a Palazzo Martinengo. 

TORINO - Dal 9 febbraio al 26 giugno, le Sale Chiablese dei Musei Reali di Torino sono la sede della mostra “Vivian Maier Inedita”, dedicata a una delle massime esponenti della street photography. L’esposizione giunge in Italia dopo una prima tappa al Musée du Luxembourg di Parigi e si propone di raccontare aspetti sconosciuti della vicenda umana e artistica di Vivian Maier. In mostra oltre 250 scatti dell'artista, nota sulla scena internazionale a partire dal 2007, quando il suo corpus fotografico dedicato soprattutto alla strada e alla vita che vi si svolge è stato scoperto a pochi anni dalla morte.

GENOVA – Palazzo Ducale, nella Città della Lanterna, ospita dal 6 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023  una retrospettiva dedicata a Pieter Paul Rubens, in occasione dell’'anniversario della pubblicazione del celebre volume "Palazzi di Genova", in cui l'artista fiammingo ha raccolto le più belle case della “Superba".

BOLOGNA – C’È tempo fino al 21 novembre 2022 per visitare “Antonio Canova e Bologna. Alle origini della Pinacoteca”, a cura di Alessio Costarelli.  La mostra, allestita presso il Salone degli Incamminati della Pinacoteca Nazionale in occasione del duecentesimo anniversario della morte del grande scultore, approfondisce il tema dei rapporti tra Canova e la città di Bologna, le sue istituzioni ed i suoi artisti.  

NAPOLI - “Sing Sing. Il corpo di Pompei”, in programma al MANN, è il progetto fotografico di Luigi Spina dedicato ai celebri depositi nei sottotetti del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. (21 gennaio - 30 giugno 2022). Da non perdere anche la mostra multimediale dedicata a Frida Kahlo "Il caos dentro" fino al 9 gennaio 2022, a Palazzo Fondi.

 

Post in evidenza

GIO EVAN

IL POETA DI INSTAGRAM  Lo chiamano il "poeta di Instagram", tanto che le sue frasi sono le più utilizzate sui social. Ma Gio Evan ...