mercoledì 20 aprile 2022

IL LIBRO

DIARIO DI UNA BACHCHA

di Massenzia D'Aloia

Una bambina, le immagini di Madre Teresa che scorrono sul televisore, il sogno di “servire gli ultimi della Terra”, il viaggio e, in mezzo, la vita che, maestra severa ma materna, scrive le nostre pagine buie per portarci via da quello che crediamo sia il nostro porto sicuro. Caparbi, a volte vili verso noi stessi, non vogliamo cogliere i segnali che le esperienze negative ci rimandano e allora bisogna toccare il fondo per poter risalire la china e iniziare a vivere nell’autenticità, abbandonando una vita fittizia e bugiarda. È nato così questo diario che pagina dopo pagina, rigo dopo rigo, racconta di come un evento negativo abbia fatto germogliare quel piccolo sogno di bimba custodito in un angolo prezioso del cuore e riemerso prepotentemente come un gancio salvifico dal Cielo. Con uno zaino pieno di speranza, ma anche di profonda fragilità e un po’ di rancore verso chi l’aveva “tradita”, Massenzia, contro tutto e tutti, sceglie di aggrapparsi a quel sogno e parte come missionaria in un viaggio che la porterà, come meta finale, proprio in India. Un Paese difficile... Un passo alla volta, curando “i più poveri tra i poveri”, prima con titubanza e senso di impotenza, poi con più consapevolezza, l’autrice apprende una lezione fondamentale: “non possiamo aiutare gli altri se prima non aiutiamo noi stessi”. Così, giorno dopo giorno, tra slanci di gioia e ricadute, intraprende un viaggio parallelo, che la porta nel suo Io più profondo e lì intesse i suoi dialoghi più belli, quelli con Dio, Autore e Fautore della sua rinascita. Un Dio che è Padre Amorevole, capace di consolare e fortificare. Tra le pagine scure, a volte crude, che narrano, con lucidità e senza filtri...

Ecco a voi un pezzo della prefazione scritta da @anna_maria_d_p

che con i suoi tocchi e parole, ha impreziosito il mio libro. La mia editor.❤🙏

 

Post in evidenza

CALCIO FEMMINILE

LA JUVENTUS SI AGGIUDICA ANCHE LA COPPA ITALIA BATTENDO LA ROMA Le Juventus Women vincono la Coppa Italia Femminile grazie ad una splendida ...