lunedì 23 maggio 2022

VOLLEY CHAMPIONS

EUROPA AMARA IN FINALE PER LE ITALIANE TRENTO E CONEGLIANO

I campioni sono ancora loro. Come un anno fa a Verona, più di un anno fa, perché Trento non riesce neppure a vincere un set, ma soprattutto non dà mai l’impressione di potercela fare. Ci prova con tutti i suoi effettivi, anche la panchina, ma senza riuscire a minare il gioco dei polacchi che in questa stagione avevano già vinto scudetto e coppa nazionale. Se un anno fa erano stati in qualche modo una sorpresa (la Polonia non vinceva la Champions da oltre 40 anni), quest’anno sono stati la grande conferma. Hanno vinto, ma soprattutto hanno meritato e ora sperano di trasformare questo successo in un viatico per la Nazionale che difenderà - in casa - i due mondiali vinti nel 2014 e nel 2018.

Anche Conegliano si inchina ai piu' forti nell'ultimo atto della finale femminile: Era la partita di addio di Paola Egonu non solo a Conegliano, ma anche al campionato italiano. Era la partita di addio di molte altre ragazze dell’Imoco e tutte loro se l’aspettavano molto diversa da come l’hanno giocata. Nei primi due set regalano l’impossibile (22 punti in totale) a una formazione che non ha bisogno di regali per vincere. È già troppo forte di suo. Non è un caso che in questa stagione la squadra di Giovanni Guidetti abbia vinto tutte e 5 i tornei a cui ha partecipato, due purtroppo contro Conegliano, ma entrambi meritati. Formazioni annunciate che entrano in campo dopo la coreografia delle Superfinals: giochi di fuochi, giochi di luci e mascotte volanti

 

Post in evidenza

MASTER CHEF

CROQUE MONSIEUR ALLA FRANCESE Il croque monsieur alla francese è un sandwich grigliato realizzato con prosciutto e formaggio. È abbastanza s...