giovedì 23 giugno 2022

BENEDETTA PILATO

ECCO I SUOI SEGRETI

di Lucia Resta (fonte Gazzetta dello Sport)

Per Benedetta Pilato è arrivato il meritatissimo oro mondiale anche se finora le medaglie non le erano di certo mancate e neanche i record del mondo. Il primo posto nei 100 rana a Budapest, però, sa di definitiva consacrazione per questa baby campionessa che ha solo 17 anni, ma che fa già parlare di sé da qualche anno ed è colei che ha rubato anche i record di precocità in Italia a una certa Federica Pellegrini. Un oro che sa anche di riscatto dopo la delusione delle Olimpiadi dello scorso anno. Ma scopriamo qualcosa di più su Benny, la nuova campionessa del mondo dei 100 rana. Benedetta Pilato è nata a Taranto il 18 gennaio 2005 e si è formata nella Fimco Sport. Nonostante dal 2019 faccia parte del Circolo Canottieri Aniene di Roma, ha chiesto e ottenuto di restare nella sua città e con il suo allenatore di sempre, Vito D'Onghia, detto Uccio, che l'ha vista crescere. È un vero orgoglio per la Puglia, infatti ieri sono arrivati per lei anche i complimenti da parte del Presidente della Regione Michele Emiliano.

Benedetta Pilato ha iniziato a nuotare perché glielo ha prescritto il medico. Quando era bambina le è stato indicato il nuoto come terapia, ma si è presto appassionata e, soprattutto, ama l'adrenalina della gara e infatti a soli 4 anni ha già cominciato a competere. L'acqua è il suo elemento, ma al mare preferisce la piscina, anzi, le gare, perché la sua vera passione è la competizione. Essendo giovanissima, Benedetta Pilato gode ancora dei benefici di un metabolismo super, per questo, per adesso, può permettersi di non seguire diete troppo rigide e di concedersi qualche gelato. Le piace soprattutto il gelato al pistacchio e alla nocciola. Al Corriere della Sera ha detto: "Mi alleno tanto quindi posso permettermelo, se così non fosse dovrei mettermi a dieta". Benny è una grande appassionata di moda e di nail art. Anche se segue le tendenze, ha un suo stile e non si lascia troppo condizionare quando deve scegliere il suo abbigliamento. Per quanto riguarda le unghie, le piace usare smalti appariscenti perché in acqua sono l'unico modo per esprimersi. Adora la musica, soprattutto quella di Jovanotti e per adesso ha intenzione di continuare a studiare perché ritiene che, anche per uno sportivo di successo, la cultura sia fondamentale.

 

Post in evidenza

GOGGIA DA IMPAZZIRE

VITTORIA NUMERO 19 IN COPPA Sofia Goggia è una certezza. Di più, da due anni a questa parte è una garanzia a Lake Louise: cinque gare (4 dis...