venerdì 22 luglio 2022

MONDIALI DI SCHERMA

UN ARGENTO ED UN BRONZO PER L’ITALIA

di Andrea Tosi (fonte Gazzetta dello sport)

Ancora un argento per l’Italia ai Mondiali d’Egitto. Dopo quelli di Arianna Errigo e Tommaso Marini nell’individuali del fioretto, questo lo firma il quartetto della spada femminile. Le azzurre nella finale per l’oro devono cedere alla forte Sud Corea guidata dall’iridata Sera Song, protagonista dell’ultimo assalto contro Rossella Fiamingo che definisce il trionfo delle asiatiche per 45-37. 

Finale tutta in salita per la squadra del c.t. Dario Chiadò che va subito sotto 7-16 poi trova una reazione rientrando sul 26-28 ma poi la Sud Corea riprende il comando delle operazioni allungando di nuovo con la Song grande protagonista. Un secondo posto di valore e prestigio considerando il ricambio generazionale della squadra italiana.


SCIABOLA MASCHILE- 

Altra medaglia per l'Italia era arrivata col quartetto della sciabola maschile che nella finale per il terzo posto aveva superato la Germania con una doppia rimonta e si era preso un bronzo di grande valore e spessore. Gli azzurri superano la delusione della semifinale persa contro l'Ungheria e dopo un inizio difficile (18-27 a metà gara) rientrano con le stoccate di Curatoli (17 vincenti) e Torre (14) ma è il capitano Gigi Samele a completare l’impresa. L’argento olimpico di Tokyo, rientrato da un infortunio muscolare che gli ha impedito di partecipare agli Europei di Turchia, entra in scena nell’ultimo assalto sul 38-40 per la Germania contro Szabo e con un parziale di 7-2 ribalta la finale. Un capolavoro del capitano.


 

Post in evidenza

CAFFE' QUANTO MI COSTI?

IL PREZZO POTREBBE ANCHE AUMENTARE "Costa meno di un caffè. Meno di un euro". Quante volte lo abbiamo detto e sentito, ma presto q...