giovedì 22 settembre 2022

ZELLIPARK

INAUGURATO A SOVERATO

Si è svolta ieri l’inaugurazione dello Zellipark a Soverato, un parcheggio per disabili decorato dall’artista francese Fouzia nell’ambito del progetto Erasmus+ “Articap” che coinvolge l’IIS “Guarasci-Calabretta” di Soverato, diretto dal prof. Vincenzo Gallelli, il lycée “F. Daguin” di Mérignac (Francia) e l’Athénée Provincial mixte “R. Warocqué” di Morlanwelz (Belgio).
Le delegazioni francesi e belghe composte da 12 e 14 alunni accompagnati da 10 docenti provenienti dai rispettivi istituti e delegati del Rettorato di Bordeaux, sono ospiti dal 22 settembre delle famiglie calabresi e stanno trascorrendo una settimana all’insegna dello scambio e della scoperta delle bellezze naturali e artistiche del nostro territorio.

Il progetto Articap ha l’obiettivo di sensibilizzare gli alunni all’inclusione dei disabili attraverso l’arte e diverse sono le attività che da due anni si stanno realizzando.
A marzo 2022 gli alunni italiani sono stati ospitati dai corrispondenti francesi e durante la mobilità sono stati presentati le reinterpretazioni di celebri quadri in cui gli alunni hanno scelto di inserire degli elementi di disabilità per stimolare lo spettatore alla riflessione. L’istituto soveratese ha scelto di reinterpretare la “Pietà” di A. Gagini custodita nella Chiesa Maria SS Addolorata di Soverato e cinque quadri di Mattia Preti. Proprio per questo la giornata di sabato è stata dedicata alla visita del museo civico di Taverna e il gruppo è stato accolto dal direttore del museo, Giuseppe Valentino, e dal sindaco, Sebastiano Tarantino.
A maggio 2022 il gruppo italiano è stato ospite dei ragazzi belgi e in questa occasione sono stati realizzati dei fumetti aventi come protagonisti dei ragazzi disabili.
Durante la quarta mobilità a Soverato tutto il gruppo sta preparando uno spettacolo itinerante con le maschere che suggeriscono sempre la disabilità e che avrà luogo oggi pomeriggio lungo le vie di Soverato.
Durante questa settimana sono state diverse le visite e le attività organizzate dal team Erasmus dell’istituto guidato dalla prof.ssa Miriam Cilurzo referente del progetto. Il gruppo ha potuto visitare le botteghe dei ceramisti di Seminara e il museo delle ceramiche; ha realizzato una gara di orienteering nel centro storico di Soverato con visita della chiesa matrice e delle opere che custodisce; il parco nazionale della Sila con le guide esperte dei carabinieri della biodiversità; il borgo di Badolato, accolti dalla proloco e il borgo di Davoli con i suoi meravigliosi portali in granito.
La giornata di ieri è stata particolarmente intensa. L’inaugurazione è stata anticipata da una calorosa e intensa accoglienza da parte dell’amministrazione comunale nella sala del Consiglio dove il sindaco ha fatto gli onori di casa. Sono intervenuti diversi rappresentanti della vita politica, scolastica, sanitaria e associativa locale e regionale.

Post in evidenza

PREMIO NOBEL PER LA PACE

AL RUSDO BIALIATSKI ED ONG UCRAINA Il premio Nobel per la pace 2022 è stato assegnato al difensore dei diritti umani bielorusso Ales Bialiat...