martedì 4 ottobre 2022

IL LIBRO

LA STRATEGIA DELL'OPOSSUM

di Roberto Alajmo

Divertente, originale, personaggio unico e improbabile detective, alla sua seconda avventura dopo Io non ci volevo venire, torna Giovanni Di Dio, personaggio nato dalla mente di Roberto Alajmo. La nuova avventura ne La strategia dell’Opossum ( Sellerio), vede Giovanni, detto Giovà, impegnato suo malgrado in un’indagine che riguarda la sua famiglia da vicino. Il metronotte di Partanna, borgata confinante con la più celebre ed elegante Mondello che farebbe volentieri a meno di prendersi responsabilità, e a onor del vero nessuno vorrebbe che se ne accollasse, ma è l’unico maschio della famiglia Di dio, così… Tutto ha inizio quando Mariella, la sorella di Giovà, annuncia il suo matrimonio con Toni dopo un fidanzamento decennale tra Palermo e Torino, dove Toni ha un ottimo lavoro. Nessuno pensava più che Mariella potesse diventare a tutti gli effetti “signora”, e così la mamma Antonietta e la zia Mariola, insieme alla vicina pettegola Mariangela si mettono al lavoro per organizzare la cerimonia, che deve essere importante e bellissima, la gente non deve aver modo di parlare.

Ma quando arriva il grande giorno, Toni non si presenta.

La famiglia Di Dio viene travolta dalla vergogna, Mariella è umiliata e non esce di casa. Ma che fine ha fatto il promesso sposo? Nessuno ne sa niente, bisogna almeno cercare di capire. Perciò le donne incaricano Giovà, che non ha scampo.oberto Alajmo, 

Tra incomprensioni, minacce e trappole,  morti ammazzati, e quant’altro, Giovà ci capisce poco e niente: eppure alla fine la soluzione lo insegue inspiegabilmente.

 

Post in evidenza

ADDIO A

NICK BOLLETTIERI Si poteva amarlo o disdegnarne i metodi, e per tanti ragazzi che sono passati da lui forse la seconda opzione è stata la pi...