mercoledì 2 novembre 2022

IL LIBRO

MIA E LA VORAGINE di Diana Ligorio


 Mia e la voragine ( Terrarossa edizioni)  di Diana Ligorio, classe 1982, autrice di documentari, è una fiaba, sì, ma non è dedicata ai bambini, o almeno non solo, dipende come sempre nella vita, dalla prospettiva. E in questo caso dal rapporto con i genitori. Mia Balestra non sopporta sua madre, illustre pediatra, concentrata al massimo sulla carriera, che la costringe a passare le vacanze  estive nel paesino sperduto di Dolina.

Ma l’estate degli undici anni di Mia sarà diversa: farà infatti amicizia con bambini-bestia, conoscerà la donna sirena e il suo mondo incantato, verrà a sapere che la gravina che costeggia l’abitato parla e custodisce addirittura dei segreti.

Quella di Ligorio è una favola, ma la sua magia sta negli occhi della suaprotagonista, nella sua autenticità e nella sua immaginazione, autentica più della realtà.

Lo si legge come un libro d’avventura per ragazzi ma non è solo la storia di una bambina che sta diventando grande, è piuttosto quella di chiunque nel corso della sua esistenza affronti la paura di cambiare.


Post in evidenza

PENSIERO SERALE

POST MUTO ✅✅✅✅✅✅✅✅✅💯💯💯💯💯💯💯💯💯💯⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️👏👏👏👏👏👏👏👏