sabato 22 aprile 2023

“ROMA È GELATO”

L’EVENTO DEDICATO A TUTTI I GELATO LOVERS

a cura di Indira Fassioni

Arriva a Roma il primo grande evento aperto a tutti dedicato ad uno dei prodotti italiani più famosi nel mondo e alle sue tante declinazioni, tra cucina, pasticceria e persino mixology. “Roma è Gelato” si terrà da sabato 29 aprile a lunedì 1° maggio 2023 nel Prati Bus District, una grande e affascinante location nel centro della capitale, e ospiterà i più grandi Maestri gelatieri da tutta Italia.

Una full immersion di assaggi, curiosità, laboratori, cooking show, degustazioni, incontri, talk, masterclass e musica. Tre giorni in cui sarà il gelato ad essere protagonista assoluto, in una manifestazione dedicata a gelato lovers, famiglie, ma anche addetti ai lavori e professionisti del settore.

Per tre giorni Roma diventerà la Capitale del Gelato, in un evento nato per valorizzare l’eccellenza, i prodotti e la tecnologia Made in Italy.

Di cosa si parlerà a “Roma è Gelato”

Alla tre giorni romana sul gelato gli operatori di settore s’incontreranno tra loro e si presenteranno al pubblico in grande stile. Saranno presentati i valori della gelateria moderna e si parlerà di sostenibilità, fare impresa, qualità, nutrizione, sport, sviluppo, tecnica, ricerca ed educazione alimentare. Gli appassionati potranno assaggiare nuovi gusti, abbinamenti, cocktail gelato, e vedere e conoscere l’intera filiera del gelato: dalla scelta delle materie prime al prodotto finito, composto dai gusti più tradizionali fino a quelli più innovativi.

Saranno presenti più di 20 stand di famose gelaterie artigianali d’Italia, con i loro gusti più iconici da assaggiare. Tra i nomi, vi saranno Stefano Ferrara Lab, Gretel Factory, Greed Avidi di Gelato, Gelato San Lorenzo, Giuffrè, DeCore, Paolo Brunelli Lab, Ciacco Lab, Gunther Gelato, Neve di Latte, Sabotino e molti altri.

Non mancheranno eventi musicali live, con cantautori nazionali al lounge bar che suoneranno tutte le sere, un’area street food e un finale in grande stile, nella giornata di lunedì 1° maggio, in cui il grande spazio esterno di Prati Bus District accoglierà un’enorme “scampagnata urbana” come nella migliore tradizione romana, tra barbecue e gelato al gusto “fave e pecorino”.

Gli eventi in programma

Si comincerà con il workout per tutti e tre i giorni di festival, dalle 9 alle 10, con la personal trainer Monica Rainaldi, in arte momo. La ricompensa sarà il gelato proteico del Maestro Stefano Ferra. Si proseguirà con l’evento “Gelato gastronomico & Champagne” con Marco Radicioni in collaborazione con Velier, domenica 30 aprile alle ore 15. Sempre domenica, alle ore 18, “Zabaione e distillati lisci”, con degustazione di 5 distillati lisci e 5 interpretazioni di zabaione, a cura di Paolo Brunelli in collaborazione con Velier.

Il 29 e 30 aprile sarà la volta di “Pizza&Gelato (… e Bolle)”, che proporrà il connubio perfetto pizza & gelato, con i Maestri Pizzaioli Pier Daniele Seu, Alessio Mattaccini, Alessio Muscas, Mauro Pedone e Giuseppe Colletto. Infine, l’evento del 1° maggio alle 15 sarà dedicato a “Sigaro+Gelato al Cioccolato+ Rum”: il Maestro gelatiere Eugenio Morrone incanterà il pubblico con le note del suo Cioccolato, mentre Max Cinque ci guiderà nella degustazione dei sigari cubani Habanos Specialist e del rum. In collaborazione con: Velier, Amedei, Elvis Wine Bar, Tabaccheria Barberini.

Per quanto riguarda l’intrattenimento familiare, ci sarà l’Area didattica 4 Family con la Direzione Artistica di Veronica Fedele (Gretel Factory – Agri-Gelateria Didattica). I bambini potranno partecipare al rebus dei sensi, al magico mondo di Gretellandia e al labirinto della frutta.

Per quanto riguarda le masterclass, troveremo il “Gelato zero sprechi” di Cinzia Otri, Gelateria della Passera (Firenze); il “Viaggio intorno al cacao” con Valerio Esposito, Gelateria Tonka (Aprilia), Rosario D’Angelo e Elisa Chillemi Gelateria Sikè (Milazzo); “Pensieri distillati” con Stefano Guizzetti, Ciacco Lab (Parma, Milano) in collaborazione con Buchi; “Oggi serviamo insetti” (come parte proteica nel gelato) di Taila Semerano, Da Ciccio Pastigel (Ostuni), Erika Quattrini, Gelateria Il Pinguino; il “Viaggio nella miscelazione” che omaggia il settore del Mixology con i cocktail gelati di Marco Pedron, in collaborazione con Principessa.

L’approccio green

La gelateria si tinge di verde. Un settore che nell’ultimo anno ha ricevuto grande attenzione da parte dei consumatori, si presenta rinnovato e più in forma che mai. Con una grande attenzione al benessere del Pianeta e delle persone, giovani gelatieri stanno lavorando ad un approccio green e sostenibile, mutuando tendenze nate nell’haute cuisine e nella pasticceria, sperimentando con nuove materie prime, gusti, approcci.

Ma cosa significa ecogelato? Il gelato è sostenibile nel momento in cui, durante la lavorazione, si attua un controllo sui consumi d’acqua e di elettricità, con un packaging ecosostenibile, dalla coppetta fino alla palettina in carta o legno. Sul fronte delle materie prime, dopo il boom del chilometro zero e prodotti Dop/Igp, si abbracciano le pratiche più “estreme” dello spreco zero, del vegano, del crudismo, con l’uso di parti considerate prima scarti, come bucce di frutta e verdura e di sostituti del latte, ora rivalutati.

Le sperimentazioni sono ispirate anche dal mondo della ristorazione: studi dimostrano particolari utilizzi con erbe spontanee e foraging o prodotti invasivi come il kuzu, la pianta giapponese che ha invaso il Sud degli USA e sta scendendo in Italia dal Canton Ticino. La tecnologia, applicata al buon senso del gelatiere, crea un connubio di ecosostenibilità che può fare davvero la differenza per la salvaguardia del Pianeta.

 

 

Post in evidenza

DOSOLINA L’ANGELO DEI BAMBINI

IL LIBRO DI MARA DI NOIA a cura di Maria Elena Casanova (fonte Tgcom) Dosolina, l’Angelo dei bambini di Mara Di Noia e pubblicato da Spartac...