martedì 14 novembre 2023

DON CHISCIOTTE DI NUREYEV

IN SCENA AL TEATRO SAN CARLO DAL 14 AL16 NOVEMBRE

Il Balletto del Teatro di San Carlo porta in scena il Don Chisciotte, balletto ottocentesco musicato per Marius Petipa da Ludwig Minkus riallestito per la prima volta in Australia nel 1973 da Rudolf Nureyev con una nuova coreografia, ripresa da Clotilde Vayer (direttrice del Balletto del San Carlo) e Charles Jude (Fondation Nureyev). In programma per tre recite, da martedì 14 a giovedì 16 novembre, il balletto in un prologo e tre atti basato su un episodio comico del romanzo di Miguel de Cervantes Don Chisciotte della Mancia, qui nell’allestimento della Royal Swedish Opera, vedrà l’Orchestra del Lirico di Napoli diretta da Martin Yates. Scene e Costumi sono di Nadine Baylis, firma le Luci John B Read. Protagonisti, nei panni di Kitri Luisa Ieluzzi (14 e 16 novembre) e Claudia D’Antonio (15 novembre) e in quelli del barbiere Basilio, Alessandro Staiano (14 e 16 novembre) e Danilo Notaro (15 novembre).

Rudolf Nureyev aveva ricoperto il ruolo di Basilio già nel 1959, a 21 anni, dandone una brillante interpretazione assieme al Kirov Ballet di Leningrado. Rimise più tardi in scena il Don Chisciotte ideando una nuova versione coreografica basata sulla struttura di Marius Petipa e Alexandre Gorski modificata con aggiunta di nuova musica commissionata a John Lanchbery per per conferire al balletto un carattere più vivace e pieno di ritmo. “Come diceva Nureyev – racconta Charles Jude – Don Chisciotte è una specie di opèra-comique. Il balletto racconta solo una parte della storia originale raccontata da Cervantes: il matrimonio di Basilio a Barcellona. Petipa aveva preso questa parte più comica e il ruolo di Basilio era certamente più semplice e non difficile tecnicamente. Nureyev ha aggiunto nella parte di Basilio due variazioni difficili e una per presentare il personaggio, nelle quali ha voluto riassumere e mostrare tutte le possibilità e le difficoltà tecniche della danza classica. Quando si danza la prima variazione di Basilio, è come aver danzato tutte le espressioni del linguaggio classico. Questo era Nureyev”.

LUDWIG MINKUS

DON CHISCIOTTE

Balletto in un prologo e tre atti

Dal romanzo El ingenioso hidalgo Don Quijote de la Mancha di Miguel de Cervantes

Orchestrazione e adattamento di John Lanchbery

Coreografia e Produzione di

RUDOLF NUREEV

ripresa da

CLOTILDE VAYER, CHARLES JUDE

Interpreti

Kitri LUISA IELUZZI / CLAUDIA D’ANTONIO

Basilio ALESSANDRO STAIANO / DANILO NOTARO

Mercedes CHIARA AMAZIO

Espada DANIELE DI DONATO

Don Chisciotte GIUSEPPE CICCARELLI

Sancho Panza DANILO BENIAMINO DI LEO

Gamache SALVATORE MANZO / FERDINANDO DE RISO

Lorenzo RAFFAELE DE MARTINO

Due Amiche MARTINA AFFATICATO / GIORGIA PASINI,

IRENE DE ROSA / CANDIDA SORRENTINO

Il Gitano EMANUELE TORRE

Due Gitane IRENE DE ROSA / SARA SANCAMILLO,

FRANCESCA RICCARDI / RITA DE MARTINO / GIOVANNA SORRENTINO

Regina delle Driadi MARTINA AFFATICATO / ANNALINA NUZZO

Cupido GIORGIA PASINI / CANDIDA SORRENTINO

La Damigella FRANCESCA RICCARDI

Direttore

MARTIN YATES

Scene e Costumi

NADINE BAYLIS

Luci

JOHN B. READ

ORCHESTRA, ÉTOILES, SOLISTI, CORPO DI BALLO E SCUOLA DI BALLO DEL TEATRO DI SAN CARLO

Direttore del Balletto CLOTILDE VAYER

Direttore della Scuola di Ballo STÉPHANE FOURNIAL

Maîtres de Ballet SOIMITA LUPU, FREDERIC JAHN, EMMANUEL THIBAULT, ALESSIO CARBONE

ALLESTIMENTO DELLA ROYAL SWEDISH OPERA 

 

Post in evidenza

COPPA DAVIS

LE SCELTE DI VOLANDRI: C’È SINNER E PER LA PRIMA VOLTA VOLANDRI Si riparte a settembre con la fase a gironi, dove l'Italia affronterà in...