sabato 4 novembre 2023

FESTA DELL'UNITA' NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE

PERCHE' SI FESTEGGIA IL 4 NOVEMBRE

Oggi, sabato 4 novembre 2023, ricorre la Festa dell'Unità nazionale e delle Forze armate, una giornata celebrativa nazionale italiana istituita per commemorare la fine della Prima Guerra Mondiale con l'entrata in vigore dell'armistizio di Villa Giusti, che sancì la resa dell'Impero austro-ungarico all'Italia.

FESTA DELL'UNITÀ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE— Il 4 novembre, quindi, l'Italia ricorda l'Armistizio di Villa Giusti, entrato in vigore il 4 novembre 1918, che consentì agli italiani di rientrare nei territori di Trento e Trieste, e portare a compimento il processo di unificazione nazionale iniziato in epoca risorgimentale. Con la fine della Prima Guerra Mondiale, per onorare i sacrifici dei soldati caduti a difesa della Patria, il 4 novembre 1921 ebbe luogo la tumulazione del "Milite Ignoto", nel Sacello dell'Altare della Patria a Roma. 

LE CELEBRAZIONI—  Non solo, con il Regio decreto n.1354 del 23 ottobre 1922, il 4 Novembre fu dichiarato Festa nazionale. Lo scopo di questa giornata, quindi, è quello di ricordare tutti coloro che hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere. In occasione delle celebrazioni di questa giornata, il presidente della Repubblica rende omaggio al Milite Ignoto con la deposizione di una corona di alloro all'Altare della Patria al Vittoriano. Inoltre, le alte cariche dello Stato si recano in visita ai luoghi legati alla Prima guerra mondiale.

CONSEGNA DELLE DECORAZIONI DELL'ORDINE MILITARE—  In occasione della ricorrenza del Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è svolta la cerimonia di consegna delle decorazioni dell'Ordine Militare d'Italia, conferite nell'anno 2023. Dopo l'intervento del Ministro della Difesa, Guido Crosetto, il Presidente Mattarella ha consegnato le decorazioni agli insigniti:

 Generale di Divisione Enrico Barduani

Contrammiraglio Lorenzano Di Renzo

Capitano di Fregata Andrea Cecchini

Colonnello Antonino Massara

Tenente Colonnello Ilaria Ragona

Maggiore Elia Pedrolli

Maggiore Emanuele Fumanti

Generale di Brigata Francesco Marra

Luogotenente Carica Speciale Edmondo Ingenito

Festa dell'Unità nazionale e delle Forze armate

Erano presenti il Presidente del Senato della Repubblica, Ignazio La Russa, il Questore della Camera dei Deputati, Paolo Troncassini, la Presidente della Corte di Cassazione, Margherita Cassano, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Giuseppe Cavo Dragone, il Presidente del Consiglio dell'Ordine Militare d'Italia, Andrea Fornasiero, con i componenti il Consiglio dell'OMI e autorità civili e militari.

 

Post in evidenza

DOSOLINA L’ANGELO DEI BAMBINI

IL LIBRO DI MARA DI NOIA a cura di Maria Elena Casanova (fonte Tgcom) Dosolina, l’Angelo dei bambini di Mara Di Noia e pubblicato da Spartac...