sabato 18 novembre 2023

LUCIO DALLA: AL CINEMA IL CONCERTO DALLAMERICACARUSO

DAL 20 AL 22 NOVEMBRE 

A 80 anni dalla nascita di Lucio Dalla arriva al cinema solo il 20, 21, 22 novembre "Dall'AmeriCaruso - il concerto perduto". Il film evento è diretto da Walter Veltroni e prodotto da Nexo Digital e Sony Music, e dopo il ritrovamento delle riprese integrali, racconta lo storico concerto di Lucio Dalla al Village Gate di New York nel 1986 e la genesi della canzone "Caruso". "Questo concerto per come lo abbiamo vissuto dimostra che il tempo non è omogeneo e lineare, sono passati 37 anni eppure c'è dentro una straordinaria attualità. Aver ritrovato e rigenerato questo concerto, con un lavoro sull'audio straordinario, lo ha in un certo qual modo destinato all'eternità", ha spiegato Veltroni. Il film verrà presentato in anteprima domenica 19 novembre al Pop Up Cinema Medica 4K di Bologna.

“Dall'AmeriCaruso - il concerto perduto"  Il docu-film porta quindi sul grande schermo le riprese integrali del concerto al Village Gate di New York del 1986 di Dalla, a cura di Ambrogio Lo Giudice, andate quasi interamente perdute, ora ritrovate, restaurate e rimasterizzate in Dolby Atmos. A proposito del ritrovamento del materiale da cui è stato tratto il film, Walter Veltroni ha spiegato: "Tutto questo prodotto è stato un viaggio nel tempo, una meravigliosa esperienza di speleologia nel passato". E ha raccontato che è stato merito di "una sorta di Indiana Jones della ricerca di questi materiali", merito di un collezionista, Manuel Bencini, che le ha rinvenute 3 anni fa da un rigattiere a Faenza. Scoperto che erano le registrazioni del concerto di New York le ha segnalate alla Sony Music, che le ha lavorate fino a renderle utilizzabili.

La nascita di "Caruso"  Oltre a far rivivere la musica di quella notte a New York, racconta la nascita di "Caruso", brano composto a Sorrento e pubblicato 37 anni fa, il 10 ottobre 1986, tra i più conosciuti e amati non solo della carriera di Dalla, ma dell'intera storia della musica italiana. Il film nasce riportando alla luce una storia d`amore a più strati: quella napoletana di Caruso e quella che lega Dalla a Napoli e Sorrento, ma anche all'America e al jazz. Nell'estate del 1986 Lucio Dalla, in compagnia di alcuni amici, sta attraversando il golfo di Sorrento con la sua barca, di ritorno in Italia dal concerto al Village Gate di New York, dove con gli Stadio ha registrato un album live destinato a chiamarsi "Dall`America". Però all'album manca ancora una canzone inedita. La chiave di volta è proprio il momento in cui la sua barca si rompe al largo della costa di Sorrento. Dalla andò a dormire all`Hotel Excelsior dove gli fu assegnata proprio la camera dove, nel 1921, aveva soggiornato Enrico Caruso. Secondo la leggenda, quest'ultimo, malato e alla fine della sua vita, in quell`hotel si era innamorato di una giovane cui insegnava musica. Seduto al pianoforte di Caruso, Lucio Dalla compone un brano che tiene insieme la sua fantasia pop e la migliore melodia della tradizione napoletana e italiana. Così nasce "Caruso". Così, il disco cambia nome e diventa "DallAmeriCaruso", l'album più famoso di Dalla, un classico assoluto della canzone internazionale, capace di vendere, in varie lingue, più di 38 milioni di copie.

I protagonisti nel film  Nel film troviamo gli oggetti e i pensieri di quei giorni e li ripercorriamo in compagnia della cantautrice rock e attrice Angela Baraldi, che era a bordo del "Catarro" quando avvenne il guasto, di Gaetano Curreri e Ricky Portera degli Stadio, dei proprietari dell`Hotel Excelsior Guido Fiorentino e Lidia Fiorentino, dell'ex concierge Antonino Galano, del critico musicale Gino Castaldo, del regista Ambrogio Lo Giudice, dell'autore televisivo Nicola Sisto e di Paolo Glisenti, spettatore della serata del Village Gate. 

Il racconto di Veltroni  "E' un film da cantare, a cui abbiamo aggiunto la meravigliosa storia e la leggenda di Caruso che lui ha trasformato in una canzone epica. Era affascinato dalle favole, da tutto ciò che era legato allo spazio e alla fantasia. Lucio era il più felliniano dei cantautori italiani". "E' un concerto in cui si sente la grandezza musicale di Lucio, dei suoi testi. Era un fuoco di artificio permanente con una vena di malinconia. E' stato un modo per testimoniare l'affetto e la riconoscenza per questo meraviglioso genio",

Il disco  Del concerto sarà disponibile per la prima volta un album, "Dallamericaruso - Live at Village Gate, New York 23/03/1986" (Sony Music), disponibile da lunedì 20 novembre in digitale e dall`1 dicembre in formato doppio cd, doppio vinile nero, lp in versione colorata e in Dolby Atmos. Le versioni fisiche contengono anche tre testi scritti da Walter Veltroni, Ambrogio Lo Giudice e Lorenzo Cazzaniga. La versione Dolby Atmos contiene anche il brano "Caruso".

 

 

Post in evidenza

LA MADDALENA DI ARTEMISIA GENTILESCHI

A NAPOLI DOPO 400 ANNI La Maddalena, capolavoro di Artemisia Gentileschi dipinto nella città partenopea nel 1630, è tornata a essere visibil...