mercoledì 13 dicembre 2023

SEIKO E I SUOI PRIMI 100 ANNI

NEL 1969 IL PRIMO OROLOGIO AL QUARZO AL MONDO

L’anno prossimo Seiko celebrerà i primi 100 anni del marchio. Nel 1924, infatti, la manifattura Seiko, fondata nel 1881, introdusse il primo orologio da polso con il logo “Seiko”. E la Manifattura ha deciso di rendere omaggio a questa ricorrenza con alcune collezioni commemorative, che debuttano tra la fine di quest’anno e il prossimo. Tra queste, la limited edition Presage Kintaro Hattori, un omaggio al primo orologio da polso con il logo Seiko, il Marinemaster, reinterpretazione dell’iconico diver Seiko del 1965, e il cronografo meccanico Speedtimer. 

La Manifattura Seiko ha inizio quando un giovane imprenditore, Kintaro Hattori, apre a soli 22 anni il suo negozio di vendita e riparazione di orologi a Tokyo, impegnandosi da subito nell’incessante ricerca della perfezione. Seiko, in giapponese, ha tre significati: oltre a essere un nome di donna, è sinonimo di “precisione” e “successo”. È di Seiko il primo orologio al quarzo della storia, lanciato nel 1969, il Quartz Astron, autore di una rivoluzione a livello globale, rendendo l’indicazione oraria di precisione accessibile a tutti e contribuendo alla popolarità dell’orologio da polso come strumento per conoscere l’ora in tutto il mondo. La marca nel tempo ha sviluppato tre tecnologie proprietarie, Kinetic, Spring Drive, GPS Solar. Nel 1988 Seiko presentò Kinetic, un orologio dotato di una massa oscillante che converte il movimento di chi lo indossa in elettricità, alimentando così il movimento al quarzo. Segue nel 1999 il movimento Spring Drive, dove il tradizionale scappamento è sostituito da un regolatore elettronico completamente nuovo in grado di offrire uno scarto di solo un secondo al giorno e lancette caratterizzate da un movimento fluido e silenzioso. A seguito dello sviluppo del proprio ricevitore GPS brevettato a basso consumo energetico, nel 2012 Seiko presentò il Seiko Astron GPS Solar, in grado di collegarsi alla rete GPS usando semplicemente l’energia della luce e dotato di regolazione automatica ad ogni fuso orario della Terra. La produzione attuale di Seiko si divide tra le collezioni Prospex, Presage, Astron, King Seiko e 5 Sports. La linea Prospex è la collezione di punta. Tuna, Turtle, Sumo, Monster e Samurai sono i nickname che gli appassionati del brand hanno dato ad alcune casse iconiche di questa linea. Il King Seiko, lanciato per la prima volta nel 1961, è una collezione di orologi meccanici ispirata alla tradizione, caratterizzata da un design definito e una particolare cura per il dettaglio. La collezione Astron è diventata un’icona dell’elevata tecnica orologiera di Seiko e risponde alla volontà della Manifattura di rivoluzionare le tecnologie del settore con segnatempo sempre più precisi, funzionali e dal design all’avanguardia, di grande efficienza energetica. Presage è una linea di orologi con movimento meccanico e si esprime in particolare nella lavorazione dei quadranti in smalto Shippo, lacca Urushi, porcellana di Arita, con texture materiche o motivi tradizionali. Anticipato nel 1963 dallo Sportsmatic 5, un modello studiato per rendere più accessibile un orologio automatico soprattutto fra le nuove generazioni, Seiko 5 Sports nasce nel 1968 e stabilisce in breve tempo un nuovo standard di resistenza e praticità per gli orologi meccanici grazie alla combinazione di un movimento automatico, la resistenza all’acqua e la visualizzazione di data e giorno in un’unica finestrella sul quadrante.
 

Post in evidenza

FUTSAL FORTUNA CAMPIONE REGIONALE UNDER 19

SUPERATO IL POLISTENA  (fonte Catanzaro Informa) Il Futsal Fortuna supera meritatamente il Polistena C5 nella finale del “PalaSparti” di Lam...