martedì 20 febbraio 2024

ANA CEVA: "BISOGNA SEGUIRE LA PROPRIA PASSIONE E NON AVERE PAURA DI FALLIRE"

Marketing Manager di Gama Professional, si racconta

(fonte Tgcom)

Avevo un rapporto molto speciale con mia nonna Giuseppina, che visitavo spesso a pranzo o cena. Dopo aver mangiato adoravo sedermi ai piedi del suo letto mentre guardavamo il telegiornale e parlavamo della nostra storia famigliare. Inoltre, mio padre è un grande appassionato di storia e ci racconAna, partiamo da te e dalla tua Argentina. 

Sono nata e cresciuta a Buenos Aires, una città che vibra di entusiasmo e diversità. La mia famiglia è un incrocio di culture: da una parte le radici italiane, in particolare piemontesi, portate avanti dal ramo paterno, e dall'altra le tradizioni argentine. Questo mix ha contribuito a formare la mia identità, fornendomi una prospettiva unica e ricca di sfumature. L'influenza dell'italianità in Argentina è profonda e palpabile. Le ondate migratorie italiane hanno lasciato un'impronta indelebile sulla cultura, la lingua e la gastronomia argentine. Sono cresciuta con le storie dei miei nonni che hanno lasciato l'Italia in cerca di nuove opportunità in Argentina.

Tua nonna è stata una figura fondamenttava spesso con orgoglio quella delle nostre origini familiari. Questo legame con l'Italia è stato un filo conduttore nella mia vita, che ha influenzato le mie scelte e le mie aspirazioni. È stato questo legame che ha infine contribuito alla mia decisione di trasferirmi in Italia e di lavorare per l’azienda di famiglia, sentendomi a casa in un Paese che sento parte integrante della mia identità.

 Com’è stato attraversare l’oceano per poi studiare a Londra?

Studiare a Londra è stato estremamente stimolante. Ho avuto l'opportunità di immergermi in un ambiente accademico di alto livello e di incontrare persone interessanti provenienti da tutto il mondo. Inoltre, ho avuto la fortuna di svolgere uno stage presso un importante brand del lusso, un'esperienza che mi ha permesso di approfondire il mio interesse per la moda e il marketing. Londra mi ha insegnato che con determinazione e impegno si possono superare le sfide più difficili, come il recupero da un infortunio al ginocchio che ho affrontato lì. Questa esperienza ha nutrito la mia “natura cosmopolita” e ha contribuito a plasmare chi sono oggi e le mie prospettive sul mondo.

 La tua storia professionale è ricca di esperienze maturate all’estero.  

Le mie esperienze lavorative all'estero sono state fondamentali per il mio percorso personale e professionale. Fin da quando studiavo ho cercato attivamente opportunità di lavoro all'estero. Andavo a lavorare in Colorado nelle stagioni invernali, un'esperienza “di gavetta” che mi ha aperto la mente e mi ha permesso di conoscere persone di cultura ed estrazioni molto diverse fra loro. Dopo la laurea, ho trascorso tre anni a Dubai, lavorando nell'ambito della moda e dello sport per marchi di fama internazionale, in un ambiente estremamente dinamico e stimolante. Dubai è una città con tanti stranieri e un centro finanziario globale in continua crescita. E’ una città unica, un ambiente di lavoro multiculturale. Questa esperienza mi ha permesso di ampliare i miei orizzonti: ho imparato a gestire la diversità e ad adattarmi a contesti lavorativi internazionali. Ho imparato a essere flessibile e pronta a cogliere le opportunità che si presentano, qualità che si sono rivelate preziose nel mio percorso professionale successivo. E poi viaggiando e lavorando, oggi parlo quattro lingue.

Come sei arrivata in Gama?

Sono approdata in Gama su invito diretto di mio padre, il presidente dell'azienda. Dopo aver trascorso diversi anni all'estero, mio padre ha visto il valore delle mie esperienze e delle mie competenze e ha ritenuto che potessi portare un contributo significativo all'azienda di famiglia. Mi ha chiesto di tornare in Italia e di unirmi al team di Gama e non potevo essere più felice di accettare questa opportunità. 

Cosa significa per te lavorare nell'azienda di famiglia? 

Ha un significato profondo e personale. È più di un lavoro: è un impegno nei confronti delle radici familiari e un'opportunità di contribuire alla crescita e al successo dell'azienda che mio padre ha costruito con tanto impegno e passione. Sentire il sostegno e la fiducia della mia famiglia mi motiva ogni giorno a fare del mio meglio e a lavorare duramente per il bene dell'azienda. Tornare in Italia, poi, è stato un ritorno alle mie radici e una riconnessione con la cultura e le tradizioni della mia famiglia. È un privilegio poter contribuire alla crescita di un'azienda che ha una storia così radicata nel territorio italiano e che continua a innovare e a crescere nel mercato globale.

Quali sono le chiavi del successo di Gama?  

Secondo me risiedono nella combinazione di diversi elementi che caratterizzano l'azienda e la distinguono nel mercato. Innanzitutto, la ricerca e lo sviluppo, che giocano un ruolo cruciale nel nostro percorso. Fin dagli anni '70 Gama ha investito significativamente in questi ambiti per creare prodotti innovativi e rivoluzionari. Un esempio eclatante è stata la creazione della prima piastra per capelli professionale, di cui Gama deteneva il brevetto, che ha segnato un punto di svolta nel settore della bellezza e dei saloni professionali. Negli ultimi anni, abbiamo continuato su questa strada innovativa realizzando prodotti come iQ, una linea di phon che rappresenta l'avanguardia della tecnologia nel settore della cura dei capelli professionale.

Oltre a questo, vi è la passione.

La passione è il vero cuore pulsante di Gama, che si riflette nella qualità e nell'impegno che mettiamo in ogni prodotto che realizziamo. Ogni membro del team condivide questa passione. Il nostro team è una vera e propria famiglia internazionale. Le solide relazioni umane e professionali che abbiamo costruito nel corso degli anni sono la base del nostro successo. La collaborazione, la fiducia reciproca e il rispetto sono valori fondamentali che guidano il nostro lavoro quotidiano e ci permettono di affrontare le sfide con determinazione e spirito di squadra. Aggiungo che non meno importante è il nostro approccio alla sostenibilità. Da anni Gama si impegna attivamente a ridurre l'impatto ambientale dei suoi processi produttivi e dei suoi prodotti, adottando pratiche sostenibili anche tra i dipendenti. Questo impegno verso la sostenibilità è una dimostrazione tangibile del nostro rispetto per l'ambiente e della nostra responsabilità nei confronti delle generazioni future.

Il tuo accessorio preferito per la bellezza dei capelli. 

È davvero difficile scegliere solo un accessorio, ma se dovessi indicarne uno, opterei per iQ2 o iQ3 con la bocchetta a stella. Questo strumento è diventato il mio indispensabile compagno: la sua caratteristica tecnologia con ozono e ossigeno attivo non solo rende i miei capelli lucidi e sani, ma contribuisce anche a preservarne la salute nel tempo. La bocchetta a stella, poi, è la mia alleata segreta per creare il giusto volume intorno alle radici, dando vita a onde naturali e a una pettinatura dall'aspetto fresco e vivace. Devo però menzionare anche un altro strumento fondamentale nella mia routine di cura dei capelli: la piastra Vera Ceramica. Non solo mi consente di ottenere una piega liscia e perfetta con una semplicità incredibile, ma è anche la mia scelta preferita per creare boccoli morbidi e naturali che durano tutto il giorno. Quello che apprezzo di più di questo accessorio è la sua versatilità. Sono questi gli strumenti che mi permettono di esprimere la mia creatività e di mantenere i miei capelli sempre al meglio, giorno dopo giorno.

Parliamo di tempo libero. 

Sono una persona estremamente attiva e dinamica, e amo trascorrere il mio tempo libero all'aria aperta. La mia passione assoluta è lo sci, ma durante l'estate mi piace riprendere il surf. Adoro anche fare lunghe passeggiate in natura, fare trekking e arrampicata. Inoltre, sono appassionata di musica e di concerti, e cerco sempre di cogliere ogni opportunità per divertirmi e sperimentare nuove esperienze.

Un tuo suggerimento alle ragazze che intendono fare carriera. 

Il mio consiglio è di seguire la propria passione e di non avere paura di fallire. È importante essere disposte a mettersi in gioco e a lavorare sodo, ma anche a godersi il viaggio e a fare le cose con gioia e amore. La curiosità e l'umiltà sono qualità fondamentali per continuare a imparare e a crescere professionalmente. Viviamo in un'epoca in cui le opportunità per le donne sono in costante aumento, quindi è importante cogliere ogni occasione e creare il proprio percorso di successo con determinazione e fiducia.

Post in evidenza

SARÀ CREMONESE VS VENEZIA

SUPERATI CATANZARO E PALERMO  Gara senza storia finita 4-1. Match chiuso già nel primo tempo con i gol di Vazquez, Buonaiuto e Coda. Nella r...