venerdì 23 febbraio 2024

COSENZA CALCIO FESTA PER I SUOI 110 ANNI

OLTRE 15 MILA PER IL MATCH DI STASERA CON LA SAMP

(fonte Gazzetta del sud)

È qui la festa. Centodieci anni ben portati dal Club rossoblù che stasera sarà accolto da oltre 15mila spettatori. Il vero spettacolo sarà sugli spalti, senza nulla togliere agli ospiti che si alterneranno al centro del campo dalle 18,30 in poi, per sottolineare questo altro importante traguardo raggiunto dal Cosenza calcio. Lo Stadio “Marulla” si colorerà di rosso e blu, in tutti i settori. Sold out la curva nord (4.432 posti), fino a ieri sera c’erano ancora tagliandi disponibili della curva sud. Lo stesso dicasi per la Tribuna B scoperta, la Tribuna A, la Rossa Sud “Bruno” e la Blu centrale. Presenti alunni di varie Scuole e atleti delle Scuole calcio invitate dalla Società per celebrare la ricorrenza e avere una cornice degna. Allo store di via Arabia e nei vari punti vendita esterni la fila di tifosi è stata continua, è aumentata con il passare delle ore. E si andrà avanti oggi.

Un evento nell’evento visto che il calendario propone la sfida contro una blasonata del calcio italiano: la Sampdoria che è stata di Mancini e Vialli, di Boskov e Pagliuca, Vierchowod, Dossena e Lanna, Toninho Cerezo, e che ora è allenata da un altro grande protagonista del calcio italiano, Andrea Pirlo.

Mesi fa la richiesta del sodalizio silano di potere giocare la gara del 110. anniversario sotto i riflettori, per creare un’atmosfera suggestiva e mostrare alle telecamere la passione del popolo rossoblù e le potenzialità di una città che aspira da tempo a salire su un gradino ancora più alto. Si faranno le prove generali in vista del derby di domenica 3 contro il Catanzaro che sarà preceduto dalla trasferta di Parma.

Prima del fischio d’inizio sul rettangolo verde sfileranno con i rispettivi gonfaloni più di cento sindaci della provincia invitati dal Club di Eugenio Guarascio, prenderanno la parola il presidente della Lega B, Mauro Balata, il prefetto Vittoria Ciaramella, il sindaco Franz Caruso, il giornalista Rai Emilio Mancuso, Gianluca Di Marzio (al suo fianco ci sarà uno dei fedelissimi dell’ex Seminatore d’Oro, Albertino Urban) che dopo il ricordo degli anni trascorsi fin dall’infanzia al seguito del padre in riva al Crati e in questo Stadio quando ancora c’erano i pini marittimi al posto dell’attuale curva sud, commenterà la partita per Sky; alcuni ex giocatori tra cui Baclet, uno degli eroi di una storica promozione in serie B, Loviso, Statella, anche l’ex diesse Trinchera, ora al Lecce.

 

Post in evidenza

SARÀ CREMONESE VS VENEZIA

SUPERATI CATANZARO E PALERMO  Gara senza storia finita 4-1. Match chiuso già nel primo tempo con i gol di Vazquez, Buonaiuto e Coda. Nella r...