venerdì 15 marzo 2024

MILKSHAKE FIT PER UNA COLAZIONE DA SPORTIVO

BONTA' E BENEFICI

Il "Chocolate Milkshake Day" è l’occasione perfetta per celebrare uno dei dessert più amati al mondo: il milkshake. Ma cosa succede se si cerca di unire il piacere di un milkshake al cioccolato con una colazione adatta agli sportivi? In questo articolo di Buonissimo Magazine, esploreremo come trasformare il classico milkshake al cioccolato in una deliziosa colazione sana, nutriente e bilanciata per chi pratica sport e non solo. Impareremo anche la differenza tra milkshake e frappe con delle ricette appositamente pensate per il benessere del corpo e per salvaguardare la linea. Queste risultano essere delle opzioni per una colazione veloce e salutare prima di andare a scuola, all’università o a lavoro. Basterà mettere tutti gli ingredienti nel frullatore ed ecco svanite tutte le scuse per saltare la colazione!

Benefici di una colazione da sportivo con milkshake al cioccolato

Una colazione da sportivo deve fornire il giusto apporto di nutrienti, in termini di carboidrati, proteine e grassi, per alimentare l’attività fisica e mantenere un livello di energia costante nel tempo. Per realizzare un milkshake Fit al cioccolato può essere una scelta deliziosa e nutriente se costruita nel modo giusto. Ecco alcuni degli alimenti che non devono mancare e i benefici che questi possono offrire: Carboidrati (ma quelli giusti): all’interno del milkshake Fit non possono mancare i carboidrati, ma quali bisogna scegliere? La scelta da fare sono i fiocchi d’avena (da non confondere con la granola) che presentano un buon profilo nutrizionale sia dal punto di vista dei carboidrati complessi che delle proteine (11-17 g ogni 100 g di prodotto). I carboidrati complesso permettono di avere un graduale rialzo della glicemia, che non provoca picchi di fame e aiuta a sostenere il corpo a livello di energie.

Proteine: spesso all’interno di questi milkshake per sportivi vengono aggiunte proteine in polvere, ma anche il latte e il cioccolato fondente sono fonti naturali di proteine, essenziali per la riparazione e la crescita dei muscoli. Le proteine, unite ai grassi del cioccolato, aiutano anche a mantenere una sensazione di sazietà, riducendo il desiderio di spuntini poco salutari.

Energia: gli ingredienti appena citati, uniti ad un frutto come la banana, le fragole o i kiwi, permettono di raggiungere un buon quantitativo calorico per quanto riguarda il primo pasto della giornata. Inoltre, la frutta contiene grandi quantità di fibre benefiche per l’intestino.

Grassi buoni: molte ricette comprendono semi di chia o di lino, ricchi di acidi grassi omega 3. Questi semi vanno triturati e rotti al momento per offrire un’azione benefica a intestino e microbiota.

Idratazione: il latte animale o vegetale, ma anche lo yogurt o il kefir, forniscono buone quantità di liquidi ma anche di elettroliti.

Che differenza c’è tra milkshake e frappè?

I milkshake hanno come base principale il latte, o nella loro versione più calorica, il gelato o il sorbetto. Questi ingredienti conferiscono al milkshake una consistenza cremosa e densa. Al contrario, il frappè ha come base principale il ghiaccio. Nel frappè gli ingredienti vengono mescolati insieme per creare una bevanda ghiacciata e più leggera. In sintesi, mentre entrambi i milkshake e i frappè possono essere bevande deliziose, i milkshake sono solitamente più densi e cremosi grazie al gelato o al sorbetto, mentre i frappè sono più leggeri e ghiacciati a causa del ghiaccio o di altri ingredienti simili.

Ricetta del Chocolate Milkshake da Sportivo

Ecco una ricetta di un milkshake al cioccolato da sportivo che si può preparare in pochi minuti:

Ingredienti: 1 banana matura (per dolcificare naturalmente) - 2 cucchiai di fiocchi d’avena

1 cucchiaio di cacao in polvere non zuccherato -1 tazza di latte (puoi scegliere tra latte vaccino, latte di mandorle o latte di soia per personalizzare il tuo milkshake)

1/2 tazza di yogurt greco (per proteine extra)

1 cucchiaio di burro di arachidi o mandorle (opzionale, ma aumenta le proteine)

Istruzioni:

Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore.

Frullare fino a ottenere una consistenza liscia e cremosa.

Aggiungere i cubetti di ghiaccio se si desidera una consistenza più spessa e fresca.

Versare il milkshake in un bicchiere e mangiarlo immediatamente

Ricetta del Chocolate Protein Frappè

Se si preferisce una bevanda più leggera e ricca di proteine, il Chocolate Protein Frappè è la scelta perfetta:

Ingredienti: 1 tazza di acqua - 1 misurino di proteine in polvere al cioccolato - 1 banana matura

1 cucchiaio di cacao in polvere non zuccherato

Cubetti di ghiaccio

Un tocco di miele o sciroppo d’acero (opzionale per dolcificare)

Personalizzare e gustare la colazione da sportivo

Queste ricette sono solo un punto di partenza. Si possono personalizzare i propri milkshake o frappè al cioccolato da sportivo, aggiungendo ingredienti come semi di chia, frutti di bosco, spinaci freschi o una spruzzata di cannella. Ricordare sempre di bilanciare il consumo calorico con il proprio fabbisogno energetico quotidiano in base al proprio livello di attività fisica. Alla fine, il Chocolate Milkshake Fit può diventare un’occasione per iniziare la giornata con energia e godere del delizioso sapore del cioccolato in modo sano e nutriente.

 

Post in evidenza

“SENSAZIONI E SENTIMENTI”

IL LIBRO DI ROBERTO BARTOCCI Presentazione autobiografica "Mi chiamo Roberto Bartocci, sono nato il 15 gennaio del 2006 a Milano, in Lo...