venerdì 5 aprile 2024

CASALMAGGIORE DICE STOP

DALLA CHAMPIONS ALL'ADDIO ALL'A1

(fonte Gazzetta dello Sport)

La notizia era nell'aria ma ora è arrivata anche l'ufficialità. Dopo undici anni, uno scudetto, una Supercoppa e una Champions League, la Vbc Casalmaggiore chiude la sua avventura in A1 donne. Il suo titolo andrà a Cuneo, appena retrocessa. La società lombarda ha reso ufficiale la notizia con un comunicato: "Dopo 11 anni finisce il cammino della VBC Casalmaggiore in Serie A1 di pallavolo femminile. La Società ha infatti deciso di cedere il titolo sportivo. La decisione è stata presa all’unanimità da tutti i Soci e i Dirigenti della Società di via Baslenga, dopo aver a lungo vagliato la proposta di acquisizione del titolo di Serie A1 da parte di un altro Club. Numerose le ragioni che hanno portato a questa sofferta scelta, a cominciare dalla mancanza di un main e title Sponsor per la prossima Stagione Sportiva (dopo un triennio si conclude la presenza come primo Sponsor della Trasporti Pesanti, a cui va il ringraziamento della VBC).

 Il mancato apporto economico di un main Sponsor rende alquanto rischioso l’approccio a una nuova Stagione sportiva in Serie A1 e ad oggi, questa incertezza, ci impone eticamente di non sottoscrivere contratti ed impegni che sappiamo possono non essere rispettati. Con la cessione del titolo di Serie A1 l’attività della Società VBC Pallavolo Rosa comunque prosegue sia a livello economico che sportivo, dandoci nuovi obiettivi che saranno meglio definiti nelle prossime settimane. Un particolare GRAZIE va a tutti i nostri Tifosi che hanno colorato di rosa e trasudato passione e calore in tutte le partite. Capiamo e condividiamo l’amarezza di queste ore: non è una scelta facile ma è una scelta di responsabilità. L’augurio è di averli – Sponsor e Tifosi – ancora tutti al nostro fianco, nelle prossime avventure che vedranno la VBC protagonista".

UNA STORIA PRESTIGIOSA— Si chiude così un ciclo che ha visto la società lombarda protagonista di stagioni eccellenti con il picco nel biennio 2015-16 quando ha vinto prima il campionato italiano guidata dall'ex c.t. azzurro Davide Mazzanti e poi la Champions League con in panchina un altro ex  c.t. azzurro, Massimo Barbolini, e in campo campionesse come Francesca Piccinini, Carli Lloyd e Margareta Kozuch. Una vittoria esaltata dall'aver battuto, un paesino di 15mila persone, il Vakifbank della metropoli Istanbul. Nelle ultime stagioni Casalmaggiore ha continuato a rimanere una delle squadre più difficili da affrontare in serie A1 mentre quest'anno l'inizio della stagione era già stato caratterizzato da difficoltà economiche. Ora la fine dei giochi

 

Post in evidenza

WHATSAPP TRUFFA DEL CODICE A 6 CIFRE

ECCO COSA FARE Su WhatsApp è tornata in voga il raggiro che permette di rubare il proprio profilo e relativi gruppi. L'allerta scatta co...