lunedì 8 aprile 2024

MASTER CHEF

GULASH TRIESTINO

Conoscete il Gulash triestino? La ricetta deriva dal piatto ungherese noto come Goulash o Gulyás. Era il piatto povero dei pastori nomadi della prateria ungherese, chiamati Gulyás. Furono proprio loro a escogitare un modo utile e geniale per conservare un prodotto fresco come la carne, in modo tale da poterlo trasportare con sé durante i lunghi viaggi. Innanzitutto, la tagliavano a pezzettini e la cuocevano per molto tempo, ore e ore, in un grande pentolone, in modo da far asciugare tutto il liquido di cottura. Come seconda cosa, la spalmavano su assi di legno e la lasciavano essiccare sotto al sole. Prima di consumarla, la facevano rinvenire in acqua bollente, con le verdure che trovavano o che avevano a disposizione. Il risultato era quindi una zuppa sostanziosa o gulyás-leves, letteralmente la zuppa del mandriano. La versione triestina è molto simile, ma più veloce, ed è stata la protagonista della puntata di 4 Ristoranti di Alessandro Borghese dedicata a Gorizia.

Ingredienti

Manzo 800 g Cipolla bianca 800 g Paprika forte 1 cucchiaio Alloro (lauro) secco 1⁄2 cucchiaino Rosmarino 1 cucchiaino Maggiorana 1 cucchiaino Passata di pomodoro 500 g Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai Sale q.b. Patate 500 g

Preparazione

Tagliate le cipolle finemente e fatela rosolare in padella con un po’ di olio extra vergine d’oliva. Fatele appassire lentamente e a fiamma bassissima.

Quando le cipolle stanno per disfarsi, aggiungete la carne con gli odori e fatela insaporire, ma sempre a fuoco molto basso, in maniera che la carne stessa rilasci i propri liquidi.

Quando incomincia a rosolare travasate la carne in una pentola più capiente e aggiungete la paprika sciolta in un mestolino di acqua calda. Unite quindi le patate tagliate a pezzetti e la salsa di pomodoro diluita con qualche mestolo di acqua.

Aggiustate di sale e proseguite la cottura a fiamma bassa, coprendo la pentola con un coperchio per più di un'ora. La carne andrà servita con la sua salsa, che nel caso non fosse abbastanza omogenea, può eventualmente essere passata al setaccio o al mixer.

 

Post in evidenza

4 BUONE ABITUDINI CHE AGGIUNGONO 5 ANNI DI VITA

ECCO QUALI SONO di Michele Cappello (fonte Gazzetta dello Sport) Vivere al meglio significa anche seguire stili di vita sani ed equilibrati....