sabato 29 giugno 2024

CALENDARIO SERIA SORTEGGIO 4 LUGLIO

SI SVOLGERÀ A ROMA

 Il calendario della Serie A Enilive 2024/2025 sarà presentato giovedì 4 luglio, a partire dalle ore 12.00 a Roma. Il programma televisivo, prodotto per la prima volta interamente da Lega Serie A, sarà trasmesso sui canali ufficiali di Lega Serie A (YouTube e sito internet) e su "Radio Tv Serie A con RDS". L'evento - informa una nota della Lega di Serie A - sarà condotto da Lorenzo Dallari e Chiara Giuffrida, con la partecipazione del presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, dell'ad Luigi De Siervo, dell'Head of Competition Andrea Butti e di Stefano Ballista, ad di Enilive, nuovo title sponsor della competizione. 

La presentazione delle giornate di campionato sarà arricchita dalla presenza degli Ambassador di Lega Serie A Ciro Ferrara e Christian Vieri, in studio per commentare gli accoppiamenti del calendario della prossima stagione.

La Serie A 2024/25 prenderà il via nel weekend del 17-18 agosto 2024 per concludersi il 24-25 maggio 2025.

Il calendario della Serie A Enilive 2024/2025 sarà presentato giovedì 4 luglio, a partire dalle ore 12.00 a Roma. Il programma televisivo, prodotto per la prima volta interamente da Lega Serie A, sarà trasmesso sui canali ufficiali di Lega Serie A (YouTube e sito internet) e su "Radio Tv Serie A con RDS". L'evento - informa una nota della Lega di Serie A - sarà condotto da Lorenzo Dallari e Chiara Giuffrida, con la partecipazione del presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, dell'ad Luigi De Siervo, dell'Head of Competition Andrea Butti e di Stefano Ballista, ad di Enilive, nuovo title sponsor della competizione. La presentazione delle giornate di campionato sarà arricchita dalla presenza degli Ambassador di Lega Serie A Ciro Ferrara e Christian Vieri, in studio per commentare gli accoppiamenti del calendario della prossima stagione 

 

Post in evidenza

LA MADDALENA DI ARTEMISIA GENTILESCHI

A NAPOLI DOPO 400 ANNI La Maddalena, capolavoro di Artemisia Gentileschi dipinto nella città partenopea nel 1630, è tornata a essere visibil...