sabato 29 giugno 2024

VENEZIA, PROMOSSE LO STESSO LE STUDENTESSE RIBELLI

HANNO FATTO SCENA MUTA ALL’ESAME DI MATURITÀ 

Sono state promosse le tre studentesse "ribelli" del Liceo Foscarini di Venezia che, dopo aver ricevuto un voto basso allo scritto di Greco, avevano deciso di fare scena muta all'orale di Maturità. Linda Conchetto, Virginia Gonzale e Lucrezia Novello hanno ottenuto voti finali tra il 71 e il 67 centesimi. Tutte e tre hanno rischiato la bocciatura per quella che definiscono una battaglia di principio: volevano protestare contro il giudizio dato alla loro versione.

Le studentesse hanno letto alla commissione d'esame un testo che spiegava il perché del loro silenzio al colloquio finale. L'ufficio scolastico regionale non ha intentato alcun procedimento, in assenza di segnalazioni ufficiali. Diverso il parere dell'assessore veneto all'Istruzione, Elena Donazzan: "Questa disobbedienza va punita".

Una vicenda sulla quale è intervenuto anche il ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, in questi giorni occupato a Trieste nel G7 sull'Istruzione: "Le strutture - ha detto - verificheranno se ci sono stati errori o abusi da parte dei commissari".

 

Post in evidenza

EUROPEI UNDER 19

SPAGNA BATTE ITALIA AI SUPPLEMENTARI  Triplice fischio al 120’. La Spagna vola in finale: decide Fortuny.