domenica 7 marzo 2021

EUROPEI INDOOR

ITALIA ARGENTO NEL SALTO IN ALTO GRAZIE A TAMBERI

di Andrea Buongiovanni

Dopo Marcell Jacobs nei 60, Gianmarco Tamberi nell’alto: l’anconetano, a Torun, è argento europeo indoor due anni dopo l’oro di Glasgow 2019. E se Marcell, sabato sera, ha dominato, Gimbo – capelli colorati di un biondo che tende al bianco – trova un avversario di gran livello, il bielorusso Maxsim Nedasekau: finisce 2.37 a 2.35. E scusate se è poco. Per l’azzurro è la quarta medaglia globale della carriera – dopo anche gli ori del 2016, tra Mondiali al coperto di Portland ed Europei all’aperto di Amsterdam – a conferma della sua continuità, al del netto degli infortuni. E a meno di cinque mesi dall’Olimpiade di Tokyo, comunque un buon viatico.

Tamberi fa da spettatore a 2.10, 2.15 e 2.19. Poi è perfetto a 2.23, a 2.26 (sono rimasti in sette di otto) e a 2.29 (in cinque). A quel punto però, con il belga Thomas Carmoy bronzo a sorpresa (2.26), in lizza restano in due: lui e Nedasekau, il rivale più atteso e pericoloso, il quale – per quel che conta - ha commesso un errore a 2.23 e uno a 2.29. Di fatto si riparte da zero. A 2.31 sono entrambi subito perfetti. A 2.33 il Maxsim va via liscio, mentre Tamberi fallisce il primo tentativo di giornata. Si rifà subito, ma ora in classifica è pericolosamente secondo. Si sale a 2.35, la miglior prestazione mondiale stagionale (dell’azzurro). La prima è nulla per entrambi e il bielorusso sbaglia anche la seconda prova. Gimbo no, Gimbo vola in cielo, Gimbo è perfetto. E balla in pedana. Nedasekau gioca d’azzardo e sceglie di tenersi l’ultimo tentativo a 2.37. L’ordine di salto lo fa andare per primo. Rincorsa velocissima e oplà: che carattere, questo ragazzo. È un’altalena di emozioni ad altissima quota. È una finale degnissima. Tocca a Tamberi. Sbaglia ed è di nuovo secondo. Ma, in mezzo alle semifinali dei 60 hs, ha altre due possibilità. Non va la prima, non va la seconda. È argento.


 

Post in evidenza

SELLIA MARINA ALLE OLIMPIADI CON UN ATLETA ED UN CRONISTA

SCOPRIAMO CHI SONO Comunicato Stampa Venerdì 26 luglio alle ore 19:30, sulle acque della Senna, a Parigi, si apriranno ufficialmente i Gioch...