mercoledì 14 aprile 2021

IL CIRCOLO DELLE POETESSE

JOSUE'

Quest'oggi per i nostri lettori ecco un'altra bella poesia proveniente dal "Circolo delle Poetesse", Una collaborazione che sta riscuotendo parecchio successo ed è molto seguita dai nostri attenti visitatori del blog. L'autrice odierna che abbiamo l'onore di pubblicare è Simona Angiulli che ci riempie i cuori con il "racconto" di Josue'

"Fu in una calda estate

che conobbi Josuè.

Mi si avvicinò mentre bevevo

un succo di frutta alla pesca

hai da accendere?

Lo feci accendere.

Aveva una bellezza d’altri tempi, Josuè

fumava la siga col bocchino

come una vera diva hollywoodiana

pareva la versione maschile

di Jane Fonda

sulla copertina di Vogue

del millenovecentosessanta.

Faceva spesso

lunghi monologhi assurdi,

rispettava le normali

regole sociali

per una civile convivenza

e, nonostante la sua voglia

di cambiarne qualcuna,

le rispettava tutte.

Non saltava mai la fila,

chiedeva scusa

quando sbagliava

e, a causa dei suoi continui

sensi di colpa,

chiedeva scusa

ogni cinque minuti.

Prediligeva le canzoni​

cantate dagli uomini

ed era stanco

delle solite poesie romantiche

scritte

con paroloni ricercati

in alti versi elevati,

adorava la schiettezza

del linguaggio quotidiano,

preferiva dare del tu

e non sopportava

il finto perbenismo

e la morale borghese,

i matrimoni senza amore

e lo shopping compulsivo.

E ditela una parolaccia ogni tanto

urlava alla gente per bene

scioglietevi i capelli

anche se c’è vento

e vi vanno negli occhi,

pisciatevi addosso

dalla paura qualche volta

e abbiate il coraggio di guardare

il sole dritto in viso

e amatevi

amatemi

amiamoci

amandoci

salveremo il mondo!

Vi amo!

Anch’io ti amo,​

ma lui amava Antonio

ed era gay.

Gli dissi che per lui sarei

diventata gay.

Lui sorrise

e poi rise, rise e rise

di una risata contagiosa".

-Simona Angiulli-

Dalla raccolta: “C’ho fiori per la testa”.

#ilcircolodellepoetesse

 

Post in evidenza

NO GREEN PASS

POST MUTO  👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏