domenica 13 giugno 2021

GINNASTICA RITMICA

ITALIA DI BRONZO AGLI EUROPEI

(fonte Corriere dello Sport)

Dopo essersi laureata ieri vice campione continentale nell'All Around, la Squadra Nazionale italiana ha vinto anche la medaglia di bronzo nella finale dell'esercizio misto con tre cerchi e quattro clavette del 37° Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica.

Lo svolgimento della gara

Al Palace of Culture and Sports di Varna, in Bulgaria, Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti e Daniela Mogurean - sotto lo sguardo della Direttrice Tecnica Emanuela Maccarani e dell'allenatrice Olga Tishina - hanno aperto la giornata di finali da "Ninja" con le cinque palle, sulla composizione di Maxime Rodriguez, ottenendo il punteggio di 44.100 e la quinta piazza nella specialità, il cui titolo è andato alla Bulgaria, seguita da Russia e Israele. Poi sono tornate in pedana ed hanno conquistato la medaglia con l'esercizio misto, interpretando "Tree of life suite" di Roberto Cacciapaglia, valutato dalla giuria 43.375. Un punteggio che vale il terzo gradino del podio, in una Final Eight dominata da Israele e con le padrone di casa sulla piazza d'onore. Con questo ennesimo successo delle Farfalle azzurre, sono 21 le medaglie nell'albo d'oro dei Campionati Europei.

I complimenti della Federazione

Dall'Italia sono arrivati subito i complimenti del presidente della Federginnastica Gherardo Tecchi e in Bulgaria è scoppiata in nuovi festeggiamenti l'intera delegazione, guidata dal vicepresidente Rosario Pitton e completata dal fisioterapista della squadra Simone Gallo, dalle due individualiste Sofia Raffaeli e Alexandra Agiurgiuculese, dalle loro tecniche Julieta Cantaluppi e Spela Dragas, dalle ufficiali di gara Emanuela Agnolucci e Maria Isabella Zunino Reggio, dall'altro fisioterapista Alessandro Calcinaro e dal medico federale Maria Conforti.

 

Post in evidenza

PAOLA EGONU ALLE IENE

"IO SONO LIBERA" "Questa sera voglio parlarvi di una cosa che mi sta molto a cuore, io sono un'atleta e su di me ci sono ...