domenica 19 dicembre 2021

INTERVISTA A MICHELLE HUNZIKER

"NON MI RISPARMIO MAI"

di Gabriella Mancini (fonte Gazzetta dello Sport)

Sulle piste di sci con Michelle Hunziker, tutina grigioperla, maglioncino nero e tanta voglia di lanciarsi a tutta birra. A darle qualche “dritta” c’è il campione Giorgio Rocca, oggi maestro di sci, che scende accanto a lei, la filma e le fa da lepre. Siamo nel magnifico comprensorio di Skiarena Andermatt-Sedrun-Disentis, 180 chilometri di piste, sul monte Gutsch dove c’è il ristorante giapponese più alto d’Europa. Michelle, ambasciatrice della Svizzera, si sente a casa. "Sono cresciuta nella Svizzera tedesca, anche se imitavo la ticinese Losanna – attacca Michelle – a quattro anni ero già sugli sci, per me è una gioia tornare in questi luoghi incantevoli. La Svizzera è piccola, ma variegata, in pochi chilometri cambiano paesaggi, cantoni e lingua. Dieci minuti di riscaldamento e sono partita, un piacere avere Giorgio come maestro e godersi la pista in mezzo alla Natura, mi ha detto solo che devo togliere un po’ di ruggine, lo farò. Ho imparato a sciare negli anni Ottanta – ride – mi sono un po’ sgrezzata, però".

Si è dedicata anche trekking con i lama, non si è fatta mancare niente…

“Sono animali molto simpatici, un’esperienza divertente tra sport e natura, l’ideale per le famiglie”.

Quali altri sport pratica?

“Il kyokushinkai, uno stile di karate full contact, molto tosto. Ho scoperto anche i pesi, non mi risparmio, alleno la resistenza. Tre volte alla settimana, due ore di esercizi, quando sono troppo impegnata cerco di rubare il tempo per continuare a muovermi. E’ troppo importante. Non tanto per l’estetica quanto per il benessere psicofisico, per l’impostazione mentale, per l’equilibrio”.

Una vita in tv con le telecamere puntate, come cura l’alimentazione per sentirsi sempre in forma?

“E’ fondamentale cominciare bene la giornata. Sveglia alle 7 e colazione abbondante, dolce e salata, con le bambine. Un momento da vivere con lentezza. Poi mangio un po’ di tutto, anche primo e secondo nello stesso pasto, l’importante è dosare bene proteine, carboidrati e grassi, mi affido a un’app per il calcolo delle quantità. Ceniamo alle 19, evito i dolci la sera, ma li mangio, non rinuncio al tiramisù. Evito le salsine e troppi condimenti, la cipolla e l’erba cipollina”.

Ancora un po’ di attività sportiva prima di rientrare a Milano, la attendono tanti progetti, dalla finale di “All together now” di domenica su Canale 5 al ritorno a “Striscia la notizia” con Gerry Scotti nel nuovo anno e a un nuovo programma su Mediaset, una sorta di “one woman show” in due puntate. Ma c’è un progetto più immediato: “Tornerò presto in Svizzera e porterò le mie bambine alla scuola di Giorgio Rocca, si cresce bene con lo sport!”.


 

Post in evidenza

TENNIS AUSTRALIAN OPEN

NADAL TROPPO FORTE. BERRETTINI BATTUTO. di Federica Cocchi (fonte Gazzetta dello Sport) È un peccato, Berrettini. Una sconfitta netta, tropp...