sabato 23 dicembre 2023

DALLA MODA ALLA STORIA

IL LIBRO

a cura di Alessandra Bocci (fonte Gazzetta dello Sport)

Ernest Hemingway diceva di immaginare il paradiso come il Ritz di Parigi (il bar del Ritz). Per Virginia Woolf invece il paradiso era leggere senza fine. Forse Cicerone, venendo da un passato sempre presente, avrebbe potuto e potrebbe mettere tutti d’accordo: “Se possedete un giardino e una biblioteca, avete tutto ciò che vi serve nella vita”. Leggere, che passione. Ma anche sfogliare un libro semplicemente per scoprire foto e magari bozzetti può essere un modo per utilizzare il tempo libero durante le feste. Quello che segue è un elenco disordinato di spunti per mettere un regalo sotto l’albero. Il più bello di tutti, perché un libro non è mai solo un libro. 

LA MODA—  Si parte da “Nero”, il volume fotografico di Dolce & Gabbana, una raccolta di scatti inediti firmati dai maestri della fotografia e internazionale. Nero è il colore dei due stilisti, e anche se il tono del Natale è il rosso si sa che il nero va sempre bene quando si tratta di essere eleganti, perciò durante le feste è perfetto. Sempre per modaioli convinti, un volume interessante da sfogliare è “A way of living”, firmato Ralph Lauren: decenni di innovazione e prodotti sempre iconici, anche nel campo dell’arredamento, seguendo una filosofia coerente. Per amanti del giornalismo raffinato, c’è “Che cos’è la moda”, raccolta di articoli di autori famosi, da Camilla Cederna a Indro Montanelli, corredato da immagini e bozzetti. Carta pregiata, colori curati, testi arguti: l’editore Henry Beyle regala solto piccole perle e val sempre la pena di fare una visita alla bottega di via Solferino, a Milano. Ma troverete tutto online, come accade per qualsiasi altro libro. 

BEST SELLER—  Per adulti e bambini, per chi studia e per chi vuole ripassare ciò che sa: “Quando eravamo i padroni del mondo” di Aldo Cazzullo, il classico libro strenna, e “I fratelli che volevano cambiare il mondo”, storia dei Kennedy pensata da Walter Veltroni per i ragazzi e non soltanto. Se amate i gialli e la cucina non potete perdervi “La cucina in giallo”, antologia di Natale realizzata da Sellerio con i suoi autori più famosi.

RIVEDIAMOLI—  Di Simenon, Adelphi ha pubblicato “L’America in automobile”, dal Maine al Golfo del Messico. Perché c’è molto oltre Maigret, e chi può saperlo più di chi ha pubblicato una quantità di libri del romanziere belga. E, visto che questo è stato l’anno del tennis, vale la pena di leggere o rileggere un magnifico tomo, “500 anni di tennis” di Gianni Clerici, maestro della penna e dello stile, oltre che della racchetta, morto un anno fa. Pensando alle serie tv più viste, si può regalare “The Night Agent”, thriller riportato all’attenzione da Netflix, o ”L’età dell’innocenza” di Edith Warthon. Altra epoca per il romanzo che valse all’autrice il Pulitzer (prima donna a vincerlo). Prima di mettersi davanti alla tv con “The Gilded Age” o “The Buccaneers”, c’è qualcosa da imparare della New York di un tempo. Edith vi aiuterà.


 

Post in evidenza

ALCIONE PROMOSSA IN LEGA PRO

ORA MILANO HA TRE SQUADRE NEI PROFESSIONISTI E adesso sono tre. Nella domenica che precede Milan-Inter, c’è un’altra squadra che a Milano ha...