domenica 21 gennaio 2024

LARA GUT BEHRAMI

CONOSCIAMOLA MEGLIO

a cura di Michele Cappello (fonte Gazzetta dello Sport)

Lara Gut-Behrami è la principale rivale di Federica Brignone nella classifica dello Slalom Gigante. Campionessa olimpica, medaglia d’oro ai Mondiali di Cortina 2021, prima in classifica generale nella Coppa del mondo 2016, la sciatrice svizzera non è certo una sconosciuta. Ma lo sci per lei non è tutto: tra dieta, cinema e marito, scopriamo di più sulla campionessa nata a Sorengo nel 1991.

Non è un segreto che la campionessa di sci sia sposata con Valon Behrami, ex centrocampista noto ai più per aver vestito le maglie di Fiorentina, Napoli, Lazio e Genoa tra le altre. Il fidanzamento è durato 4 mesi, poi i due hanno scelto il matrimonio. E così Lara Gut è diventata Lara Gut-Behrami, nome con cui si è iscritta per la prima volta alle liste FIS nella stagione 2018-2019. “Ho scoperto l’importanza di essere in due”, ha spiegato la svizzera. Com’è nato l’amore? Con una passeggiata in montagna.

A seguire la preparazione di Lara Gut-Behrami è un team privato, per cui le informazioni che trapelano sono poche. La sua dieta di riferimento è la cosiddetta dieta a zona, un modello alimentare che si basa sul bilanciamento dei micronutrienti in ogni pasto secondo una precisa proporzione. La campionessa, inoltre, è astemia.

Non solo grandi successi nella carriera di Lara Gut-Behrami. La campionessa svizzera ha infatti dovuto fare i conti con diversi infortuni, anche gravi, che ne hanno compromesso le prestazioni. Oltre al problema che l’ha costretta a saltare le Olimpiadi invernali di Vancouver nel 2010, non si può dimenticare lo strappo del legamento crociato del ginocchio sinistro, con lesione del menisco, subito nel 2017 al Mondiale di St. Moritz. Da allora, però, è riuscita a risollevarsi, conquistando due ori a Cortina nel 2021 e uno a Pechino nel 2022.

La passione di Lara Gut-Behrami per lo sci nasce in famiglia. A portarla per la prima volta sulle piste innevate è stato il padre, Pauli Gut, ex sciatore professionista e suo allenatore fin dai primissimi anni di età. Lara indossa gli sci da piccola e non li toglie più, sbaragliando la concorrenza nelle categorie giovanili. “Assimila rapidamente, tecnicamente è dolce nella sciata. Un talento naturale? Forse sì, speriamo…”, diceva il padre in un’intervista quando Lara aveva solo 11 anni. Col senno di poi, aveva ragione.

Quando non viaggia per gareggiare, Lara Gut-Behrami vive in Italia con il marito Valon. Dei suoi hobby non si sa molto, ma nei primi anni di carriera ha avuto l’occasione di provare anche la professione di… attrice. La svizzera ha infatti recitato in Tutti giù, film del 2012 diretto da Niccolò Castelli. Lara interpretava proprio una sciatrice: il lungometraggio è stato premiato al Festival di Kitzbühel.


 

Post in evidenza

WHATSAPP TRUFFA DEL CODICE A 6 CIFRE

ECCO COSA FARE Su WhatsApp è tornata in voga il raggiro che permette di rubare il proprio profilo e relativi gruppi. L'allerta scatta co...