giovedì 22 febbraio 2024

AMARCORD CALCISTICO CALABRESE

CATANZARO - REGGINA

di Domenico Romeo

 Queste immagini si riferiscono alla gara di serie B Catanzaro-Reggina disputata il 21.04.1968 (stagione calcistica 1967-'68). Fini' con il risultato di 1-1. Ecco alcune chicche su peculiari singolarita' a corollario della storia dei due club.  Il derby fra le due societa' di calcio, nel corso della storia,  e' stato definito "u classicu" per via del fatto che entrambe sono, ad oggi, di fatto, le societa' di calcio piu' titolate della  Calabria. 

La Reggina nasce nel 1914 in un contesto europeo difficile di guerra, grazie all' impegno di 61 semplici impiegati cittadini, il Catanzaro nasce nel 1929 per volonta' del regime che prevedeva  la realizzazione di una sola squadra cittadina ( mediante la fusione di ogni realta' locale. Il regime aveva gia' ideato la nascita dell'US Catanzaro nel 1927, formalizzata poi due anni dopo). La Reggina e' la societa'  che ha maggiori presenze nel campionato di serie A, il Catanzaro e' la societa' che ha migliori piazzamenti sportivi nei medesimi campionati di serie A svolti. Entrambe le societa' hanno partecipato a trofei internazionali, nello specifico il "Trofeo Anglo-Italiano", una competizione europea a tutti gli effetti ( parimenti alla "Mitropa cup"),  soppressa poi  nel 1996. Il Catanzaro vi partecipo' nel 1972, la Reggina nel 1978. Entrambe le societa' vantano partecipazioni a tornei internazionali di prim'ordine contro avversari leggendari. Nel 1972 il Catanzaro sfida il Santos affrontando Pele', il piu' forte calciatore al mondo . La Reggina, nel 2006, affronta in un torneo internazionale il Real Madrid, la societa' piu' blasonata al mondo, in quel momento allenata da Capello. Il Catanzaro "rientra"  nella storia della Juventus per via dello scudetto vinto dai bianconeri al Ceravolo il 16 Maggio 1982, giorno di Catanzaro-Juve. La Reggina "rientra" nella storia della Lazio e dell'Inter. Riguardo ai primi, in relazione al giorno del secondo scudetto biancoceleste ( 14 Maggio 2000, Lazio-Reggina), riguardo ai secondi, in relazione alla gara nel giorno del centenario storico dell' Inter ( 9 Marzo 2008, Inter-Reggina). Il Nicola Ceravolo di Catanzaro e' lo stadio che ha spalancato le porte al grande calcio nel 1971, mentre lo stadio Oreste Granillo e' lo stadio che in seno alla Regione Calabria ha ospitato piu' volte gare della Nazionale di calcio. La tifoseria organizzata giallorossa annovera gli UC '73, insigniti ultimamente fra i gruppi piu' storici e longevi del panorama nazionale del tifo organizzato, per via del recente cinquantennale. Il tifo organizzato amaranto, nel 2000, ha vinto il titolo di "campione d'Italia del tifo", nell'ambito del  premio  annuale  organizzato dalla rivista ultras  "Supertifo". Entrambe le societa' hanno disputato i derby in tutte le categorie, si sono incontrate in tutte le serie dilettantistiche e professionistiche, fuorche' in serie A, avendo disputato la massima serie  in epoche differenti. Chicca storica: nella stagione calcistica 1970-'71  la gara Reggina-Catanzaro si disputo' in campo neutro a Firenze per l'indisponibilita' dello stadio Comunale di Reggio, per via della rivolta popolare in corso a Reggio per la scelta del capoluogo di Regione da parte del Governo. Il Catanzaro, nel corso della sua storia, ha per ben due volte usufruito dello stadio Comunale di Reggio per disputare un incontro casalingo, causa indisponibilita' del Ceravolo: stagione '76-'77 Catanzaro-Foggia e stagione '82-'83 Catanzaro-Udinese ( entrambe in serie A). La Reggina , nel corso della sua storia, ha  usufruito dello stadio Ceravolo di Catanzaro per disputare un incontro casalingo, causa indisponibilita' del Comunale, una sola volta, nel 1990: Reggina-Modena, valevole per la gara di coppa Italia.  Sul fronte storico le due societa' presentano delle peculiarita' legate alle dittature del secolo novecento. Nel Catanzaro, negli anni Trenta, l'allenatore era Geza Kertesz, ebreo che fu poi ucciso dalla Gestapo nazista. Proprio negli anni in cui sedeva nella panchina giallorossa  aveva iniziato ad  aderire a movimenti di resistenza anti nazisti.  Nella Reggina, nel dopoguerra, accorsero diversi giovani esuli fiumani sopravvissuti alla tragedia delle Foibe  ( fra cui Bercarich, ad oggi il piu' prolifico attaccante nella storia del club). Il Catanzaro e' la societa' che l'anno scorso ha polverizzato i record di punti in tutta la storia della serie C e la Reggina, nel corso della propria storia,  annovera il maggior numero di calciatori forniti alla Nazionale di calcio in relazione alle altre squadre di calcio della propria Regione. 

E' chiaro che queste sono solo alcune "chicche" che  riguardano la storia delle due societa' e ricerche ancora piu' approfondite garantirebbero maggiori dati storici e curiosita' sulla storia dei due club. La storia, ovviamente, prepara e destina al futuro e sarebbe davvero un atto rivoluzionario se le due massime rappresentanti del calcio Calabrese si dovessero incontrare un giorno  in serie A, l'unica categoria che, come detto, non presenta una loro partecipazione congiunta. La foto in questione, di proprieta' intellettuale del fotografo Diara di Reggio Calabria, e' stata estrapolata dalla pagina facebook "Amarcord Reggina 1914 calcio e gradinate".

 

Post in evidenza

TAYLOR SWIFT PUBBLICA IL SUO NUOVO ALBUM

"LA MIA ANTOLOGIA DI POESIE TORMENTATE" Taylor Swift pubblica il suo undicesimo album, che si arricchisce a sopresa di 15 brani ex...