lunedì 10 gennaio 2022

ROSSELLA FIAMINGO

TUTTI I SUOI SEGRETI

di Chiara Zucchelli (fonte Gazzetta dello Sport)

A fine mese Rossella Fiamingo sarà a Doha per la tappa di Coppa del mondo di Spada. La speranza della campionessa azzurra è quella di aprire nel migliore dei modi il 2022 dopo aver chiuso bene l’anno con una vittoria a Bastia Umbra. Al termine della gara, scesa dalla pedana, ha però voluto sottolineare l’importanza di una palestra dove allenarsi senza allontanarsi troppo da casa: “Una vittoria a Bastia Umbria - le parole di Rossella Fiamingo dopo la gara - nella prima gara nazionale di stagione, che arriva dopo gli allenamenti sulle pedane del famoso seminterrato della casa del mio maestro Gianni Sperlinga. Adesso però aspetto la palestra comunale di Battiati, già inaugurata per la scuola. Rimaniamo in attesa di entrare e non vedo l’ora di allenarmi lì”.

Trent’anni compiuti questa estate, Rossella è vice campionessa olimpica (Rio 2016) mentre a Tokyo ha vinto il bronzo a squadre. A Londra 2012 era la più giovane della spedizione azzurra della scherma mentre a Rio 2016 si è presentata da bicampionessa del mondo in carica conquistando l’argento e scrivendo un importante capitolo della scherma azzurra: nessuna atleta italiana prima di lei era riuscita a vincere una medaglia olimpica individuale nella spada. Ha vinto il titolo Mondiale nel 2014 e nel 2015, poi però non è più riuscita a ripetersi a quel livello. Convinta dal padre a passare dalla ginnastica ritmica alla scherma, ha iniziato a tirare a sette anni. Meticolosa e metodica nel preparare i suoi match, ha un quaderno in cui annota gli allenamenti e caratteristiche, punti forti e punti deboli delle proprie avversarie. Le sue giornate tipo iniziano con una corsa, attività che ritiene rilassante e che le permette di avere una pausa unicamente sua prima di dedicarsi alle sessioni di allenamento. Ama nuotare, allenarsi in palestra ed avere sempre il controllo del proprio fisico. Adora la musica classica ed è diplomata in pianoforte al Conservatorio. Suona per rilassarsi a casa, ma quando viaggia o è in pedana preferisce un pezzo reggaeton o latino. Ama la danza del ventre - ha preso anche lezioni - e una delle sue più care amiche, oltre a Diletta Leotta , è la cantante Elodie. Due i grandi amori di Rossella Fiamingo, entrambi legati al nuoto. Luca Dotto è stato il fidanzato con cui si è lasciata e ripresa, tra tradimenti e riappacificazioni, dal 2011 al 2017, Gregorio Paltrinieri il compagno che le ha stregato il cuore dalla scorsa estate. Hanno trascorso insieme Capodanno in un Relais cinque stelle a Zafferana Etnea. Laureata in Dietistica, Rossella è convinta che una giusta alimentazione rappresenti “una marcia in più”. Fondamentale nella sua alimentazione è la pasta e non solo perché un noto marchio l’ha scelta come testimonial: “Per me la pasta è importantissima e dovrebbe esserlo per tutti gli atleti perché è la benzina di cui nessuno può fare a meno, per ritardare il senso della fatica ad esempio e avere meno sforzo possibile. Sono tutte cose fondamentali per chi fa sport e anche per chi non lo fa. L’idea di eliminare il carboidrato è sbagliata, adoro la pasta e non me la faccio mai mancare, anche da brava siciliana”. Rossella è molto seguita sui social, solo su Instagram ha oltre 200mila follower e sempre su Instagram ha deciso di svelare il suo amore per Paltrinieri. Ha creato anche un account dedicato ai suoi viaggi e si diverte ad alternare momenti di sport a momenti di vita privata. Questo le ha attirato qualche critica, ma lei continua ad andare dritta per la sua strada. E a postare quando ha voglia.

Post in evidenza

MONDIALI NUOTO

QUADARELLA BRONZO NEGLI 800 ! È tornata Super Simona. Il bronzo come a Tokyo, sul podio tre anni dopo, dietro la mostruosa Katie Ledecky da ...