martedì 27 febbraio 2024

ARNALDI E COBOLLI CHE IMPRESE

BATTUTI FRITZ ED ALIASSIME

Due imprese strepitose che, ancora una volta, fanno capire il valore del tennis italiano, oltre al fenomeno Sinner. Matteo Arnaldi e Flavio Cobolli debuttano da campioni all’Atp 500 di Acapulco, sovvertendo il pronostico della vigilia e battendo un top 10 come Taylor Fritz e un ex numero 6 al mondo come Felix Auger-Aliassime. Due imprese arrivate praticamente allo stesso orario, quando ormai in Italia è mattina, dopo una nottata piena di partite in bilico e lunghissime, con l’uscita di scena (in 2 set) di uno sgonfio Tommy Paul, finalista dello scorso anno eliminato da Draper. 
 

Post in evidenza

PALLANUOTO: ORIZZONTE DI GLORIA

CATANIA QUINTO SCUDETTO DI FILA Battuto il Padova 14-12 in gara-3, per le siciliane è il 24° titolo. Miceli e la dedica al dirigente scompar...